Peter Phillips, primo nipote della regina Elisabetta II, divorzia dalla moglie Autumn Kelly con la quale era sposato dal 2008. A volere la separazione è stata la compagna canadese che, come già fatto dai ribelli Harry e Meghan, potrebbe decidere di lasciare l’Europa e trasferirsi in Canada, suo paese d'origine. Peter, fratello di Zara Philips e figlio della principessa Anna e del primo marito Mark Phillips, ha fatto sapere di essere “distrutto” dalla decisione della moglie di separasi, scelta che avrebbe contrariato la sovrana benché un comunicato ufficiale diramato dal nipote insieme alla ex moglie reciti che “è la scelta migliore per il futuro dei loro figli. Una decisione triste ma che è arrivata amichevolmente dopo mesi di discussione”.

Harry e Meghan e lo scandalo Epstein: l’anno nero di Elisabetta

Il divorzio di Peter Phillips arriva al termine di un anno particolarmente difficile per Elisabetta. Cominciato male con l’incidente automobilistico del marito Filippo, è proseguito peggio con lo scandalo collegato ai rapporti tra il principe Andrea e il pedofilo Jeffrey Epstein e terminato con il più inaspettato degli annunci: la decisione di Harry e Meghan di lasciare la famiglia reale. Il circolo ristretto formato dai familiari della sovrana continua a disgregare mese dopo mese.

Chi è Peter Phillips

Peter Phillips è il primo nipote di Elisabetta II, figlio della principessa Anna e 15° nella linea di successione. Ha conosciuto Autumn Kelly nel 2003 mentre lavorava al Gran Premio del Canada per la Williams F1 nel ruolo di manager per le sponsorizzazioni. Si sono fidanzati ufficialmente nel 2007 e prima del matrimonio, Autumn ha rinunciato al cattolicesimo per convertirsi all’anglicanesimo, evitando così che il marito perdesse il suo posto nella linea di successione al trono per effetto dell’Act of Settlement 1701. Dal matrimonio celebrato nel 2008 sono nate due figlie: Savannah, 10 anni, e Isla, 8 anni.