La segnalazione su Giulia D’Urso, corteggiatrice di Giulio Raselli a “Uomini e Donne”, si arricchisce di nuovi particolari e della presunta identità del calciatore il cui nome non era stato fatto. Deianira Marzano ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che risale al 2 novembre scorso, data a cui fa riferimento la segnalazione di Sheri. Lo scatto è stato realizzato durante una festa di compleanno alla quale Giulia ha ammesso di avere partecipato, confermando che al party avrebbe presenziato anche lo sportivo in questione, sua ex fiamma. Deianira ha postato in rete una foto scattata durante la festa che mostra la bella Giulia accanto ad Achraf Lazaar, terzino sinistro del Cosenza. La foto prova la presenza di entrambi all’interno del locale in cui si stava festeggiando il compleanno dell’amico che i due avrebbero in comune ma nulla dimostra rispetto al bacio che Sheri, accusatrice di Giulia, ha raccontato.

Il bacio con Giulia D’Urso non ci sarebbe stato

Deianira ha aggiunto di avere letto le conversazioni private tra Giulia e l’ex amica Sheri, uno scambio di messaggi che l’avrebbe portata a pensare  alla non esistenza del bacio denunciato dall’ex corteggiatrice. La nota influencer ha pubblicato sul suo profilo una serie di messaggi che vedono la D’Urso negare ci sia stato un contatto fisico. Poi ha aggiunto di credere alla versione della corteggiatrice di Raselli che avrebbe sempre negato, anche in privato, il bacio con il calciatore in questione.

La segnalazione di Sheri sul bacio di Giulia D’Urso

Sheri, ex corteggiatrice di Alessandro Zarino, ha raccontato alla redazione di “Uomini e Donne” di avere frequentato per un periodo Giulia e di averla coperta proprio nel caso del bacio dato al calciatore in questione: “Si sono rivisti durante questa festa e poi siamo andati tutti insieme nel locale in cui lei lavora. Giulia era molto attratta da lui e si sono baciati. Sono stata io a coprirli mentre si baciavano. Lei a fine serata sarebbe dovuta andare a casa sua però alla fine lei ha preferito non andarci. Il giorno dopo mi ha chiesto di coprirla e l’ho fatto”.