"Ha inventato tutto per dividerci". Riccardo Scamarcio avrebbe parlato per la prima volta del caso di gossip più letto dell'estate. Sul presunto tradimento che avrebbe causato la separazione tra Clizia Incorvaia e il cantante de "Le Vibrazioni", Francesco Sarcina, l'attore pugliese avrebbe smentito ogni parola: "È stata lei a creare tutto questo casino, rivelando una passione mai consumata". 

Le parole di Riccardo Scamarcio

Le parole di Riccardo Scamarcio erano attese dopo l'intervista rivelazione di Francesco Sarcina, sconvolto per quanto accaduto, al "Corriere della Sera". Parole che erano state già smentite da Clizia Incorvaia e che adesso si completano – e si complicano – con la versione del "terzo incomodo". Non è una versione ufficiale, però, quella pubblicata da "Oggi", da domani in edicola. Vengono citate fonti vicine all'attore, il quale avrebbe raccontato quanto segue:

È stata lei a creare tutto questo questo casino, rivelando una passione che non si è mai consumata. Era ossessionata dal mio rapporto con il marito. È una storia che non sta né in cielo né in terra! Una storia inventata di sana pianta da Clizia.

La smentita di Clizia Incorvaia

La modella e influencer Clizia Incorvaia detto la sua via Instagram, pochi giorni dopo l'intervista al Corriere della Sera di Sarcina, che ha confermato il gossip. La modella ha ribadito in quella sede la sua completa estraneità ai fatti.

Ragazzi cari mi spiace litighiate sui miei social per cose che non sapete. Non ho tradito il padre di mia figlia mai. Sempre amato e rispettato. Detto ciò proteggo mia figlia Nina. Cosa che i genitori dovrebbero fare, prima di pensare al proprio amato EGO.

L'intervista di Francesco Sarcina

"Mia moglie mi ha tradito con Riccardo Scamarcio". Una intervista rilasciata al Corriere della Sera che ha aperto un vero e proprio squarcio nel mondo del gossip: "Quando mia moglie mi ha confessato di avermi tradito con Scamarcio, mi ha devastato. Riccardo è stato il mio testimone di nozze, un amico, un fratello. Mi sono sentito pugnalato ovunque".