Salvatore Di Carlo, calciatore e marito di Teresa Cilia, racconta ai follower perché insieme alla moglie decise di permettere a Pomeriggio5 di filmare e trasmettere le immagini del suo matrimonio, invece che affidare l’evento alla produzione di Uomini e Donne, programma che lo ha reso popolare. L’uomo sostiene che a scegliere di non occuparsi dell’evento sarete stata proprio la produzione della nota trasmissione del pomeriggio di Canale5.

I motivi del rifiuto

Rispondendo su Instagram alle domande dei fan che gli chiedevano per quale motivo non avesse concesso le immagini del matrimonio al dating show condotto da Maria De Filippi, il marito di Teresa Cilia scrive: “Ci era stato detto che non avrebbero avuto molti riscontri, sia a livello economico che di visibilità e la produzione non se l’è sentita di rischiare”. Uomini e Donne è il programma che ha fatto incontrare e innamorare Teresa e Salvatore. Sempre insieme alla redazione che cura il dating show, Di Carlo e Teresa decisero di partecipare a Temptation Island, salvo poi abbandonare il villaggio a pochi giorni dall’inizio delle riprese.

Le nozze furono trasmesse a Pomeriggio5

Fu Barbara D’Urso a trasmettere le immagini del matrimonio tra Teresa e Salvatore. La conduttrice decise di seguire l’evento con le telecamere di Pomeriggio5, trasmissione che conduce da anni su Canale5. In seguito, Teresa è stata spesso ospite della D’Urso che la volle in trasmissione tra i suoi opinionisti. Oggi la giovane pare avere fatto un passo indietro rispetto alle attività in tv. Lavora da tempo come wedding planner e si è trasferita in Sicilia, paese natale suo e del marito Salvatore. Dopo il trono, la partecipazione a Temptation Island e la proposta di matrimonio a Uomini e Donne, Teresa e Salvatore non hanno più partecipato ad alcuna delle trasmissioni condotte dalla De Filippi. Il rapporto con la produzione del dating show, però, sarebbe ottimo tanto che la Cilia, per un periodo, ha lavorato dietro le quinte di un’altra delle trasmissioni di Maria, C’è posta per te.