Non mancano le rivelazioni, in questa edizione del Grande Fratello Vip. L'ultima riguarda Serena Grandi e un'inattesa confessione riguardo a un flirt passato con un personaggio famoso. Come ha raccontato lei stessa in un momento di confidenze a Cristiano Malgioglio, l'attrice ha avuto una relazione platonica con il cantante Pino Daniele, di cui parla oggi con grande trasporto.

Serena Grandi e l'amore platonico con Pino Daniele.

La Grandi sembra aprirsi molto nella Casa, nonostante la presenza delle telecamere e i milioni di spettatori che ogni giorno seguono il GF Vip. A pochi giorni dall'inattesa dichiarazione in cui l'attrice ha rivelato per la prima volta in pubblico che il figlio Edoardo è gay, l'icona del cinema anni Ottanta ha svelato anche il legame con Pino Daniele di cui, finora, non si era mai saputo nulla. Nella conversazione con l'amico Malgioglio (qui il video completo), la Grandi racconta di aver conosciuto il grande musicista napoletano morto a gennaio 2015 molti anni fa, una sera d'estate.

In questo bellissimo chiosco di limoni incontro un grande artista, era Pino Daniele. Mi guarda e iniziamo a parlare, siamo andati avanti ore guardandoci negli occhi. C'era anche mio marito a quella cena e anche lui era sposato. Il giorno dopo mi arriva a casa una cassetta, la ascolto: dentro c'era una canzone che diceva "Ho mal di te, Serena". Era dedicata a me, era solo lui con la chitarra. La sento e la risento, ma mio marito la scopre e capisce tutto. È successo un grande casino.

La Grandi era sposata con Beppe Ercole.

All'epoca Serena Grandi era infatti legata al marito Beppe Ercole. Il loro matrimonio durò dal 1987 al 1993 e portò alla nascita del figlio Edoardo. Nonostante la loro unione fosse già agli sgoccioli, Ercole reagì con gelosia al ritrovamento della cassetta, come ha raccontato la Grandi

Beppe prende la macchina e va a Formia da Pino a chiedergli conto della cassetta. Pino gli dice che aveva dedicato a me la canzone in quanto icona e che voleva fare un video con me. Tra me e lui nacque allora questa bellissima storia platonica, al telefono. Io ero incasinatissima, entrambi ci stavamo separando e io stavo a Cortina con mio figlio Edoardo, che era ancora piccolo. Ci chiamavamo e parlavamo tutto il giorno. Mi raccontava delle storie, mi piaceva la sua ironia. Un giorno, mi chiama e mi dice che era uscito il suo cd, "Che Dio ti benedica". Riascoltai tutta la canzone e c'era anche una dedica: ‘Grazie assai a S.G.'. Mise le iniziali perché non poteva fare il mio nome. Mi sarebbe piaciuto avere una storia con lui ma non è stato possibile.

La canzone in questione è "Mal di te" e il disco "Che Dio ti benedica" è uscito nel 1993.

Pino Daniele e l'amore con Fabiola Sciabbarasi.

Nonostante in quello stesso anno avvenne la separazione tra la Grandi ed Ercole, il flirt platonico tra lei e Daniele non si concretizzò mai in una storia vera e propria. A mettere la parola fine alla loro frequentazione fu la nascita dell'amore tra l'artista e Fabiola Sciabbarrasi, che sarebbe poi diventata la sua seconda moglie.

Un giorno mi ha detto che voleva presentarmi la sua fidanzata, una donna per cui aveva "perso la testa". Mi ha fatto conoscere Fabiola e io ho pensato "Quanto è bella". Ero già separata. Si sposarono ed ebbero tre figli.

Dal matrimonio con la Sciabbarrasi nacquero infatti Sara, Sofia e Francesco. La loro unione è successivamente naufragata e Pino Daniele, nell'ultimo anno prima della sua morte, è stato legato ad Amanda Bonini.