Con la nuova stagione autunnale televisiva, la redazione di Uomini e Donne sembrava aver deciso di praticare un’inversione di tendenza. Sul trono misto di quest’anno ci saranno Jonás Berami, Teresa Cilia e Andrea Cerioli, tutti volti già noti al grande pubblico e, soprattutto, particolarmente benvoluti dal pubblico da casa. La stesa cosa non si può dire dei protagonisti del torno over, alcuni dei quali – va detto – hanno ormai esaurito la carica vitale che avrebbero potuto dare al programma. E invece, per l’ennesima volta, i soliti volti noti sono tornati a occupare le stesse poltrone sulle quali già sedevano pochi mesi fa. La pagina Facebook della trasmissione ha diffuso le prime immagini della registrazione in corso, foto nelle quali compaiono le medesime facce di sempre.

Le proteste sul web

Sul web, nei commenti alle immagini in questione, si è levato un coro di proteste. Il pubblico è d’accordo su un punto: “Basta!”. In fondo, i soliti protagonisti del trono over hanno già fatto la loro storia e, a distanza di tanti anni dal loro ingresso in trasmissione, appare chiaro che non è l’amore senza età ciò che cercano in televisione. Se così fosse, con tutte le occasioni procurate loro, lo avrebbero trovato. Salvo qualche eccezione (manca Elisabetta Fantini, ormai fidanzata con Luigi Battaglia) ci sono davvero tutti. Siedono nelle medesime posizioni di sempre Gemma Galvani, la dama dal passato sentimentale movimentato, Elga Profili, la neo single Barbara De Santi e le altre dame meno famose ma altrettanto attaccate alla sedia. Sul fronte maschile, ci troviamo di fronte allo stesso scenario. Fanno la loro ricomparsa in trasmissione Giuliano Giuliani, Antonio Jorio, Graziano Amato e qualche altro habitué. La domanda del pubblico è lecita: questo trono potrà anche “piaciucchiare” ma perché riproporci per il terzo anno consecutivo la minestra riscaldata di sempre? Dopo anni e anni di “insuccessi amorosi” in tv, è bene che qualcuno si ponga qualche domanda e, a risposta ricevuta, continui a cercare l’amore a casa.