Dopo l'esperienza in tv e la partecipazione al Grande Fratello Vip, il cavaliere di Uomini e Donne Sossio Aruta torna alle origini e riprende la sua carriera da calciatore. In questi giorni il "Re Leone", così si fa chiamare in campo, ha preso parte ai primi allenamenti con il Madrigal Casalnuovo, squadra campana in Promozione. L'attaccante classe '70 ha raggiunto un accordo con il Direttore Sportivo Emiliano Amata e non ha nessuna intenzioni di appendere gli scarpini al chiodo.

Sossio Aruta entusiasta della nuova avventura

Il "Re Leone" del calcio non smette di stupire e, dopo essere diventato papà per la terza volta, torna in campo alla soglia dei 50 anni, che compirà il prossimo dicembre. Il calciatore ha alle spalle una carriera importante, che ha visto la partecipazione in tutte le categorie calcistiche esclusa la serie A, più di 350 gol segnati e 700 partite tra dilettanti e professionisti. Con la squadra di Emiliano Amata, Aruta ora punta al record dei 400 gol ed è entusiasta della sua nuova avventura. Lo ha confermato negli scorsi giorni ai suoi fan con un post su Instagram:

TUTTO VERO A QUASI 50 ANNI HO INIZIATO UNA NUOVA AVVENTURA NEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE CAMPANO CON LA SQUADRA CASALNUOVO…. GRAZIE AL DIRETTORE AMATA EMILIANO INSEGUIRO' IL SOGNO DI ARRIVARE AI 400 GOAL IN CARRIIERA -20 SARA' UN IMPRESA …!!
INCROCIO LE DITA E SPERO IN DIO…

Lavorava in un supermercato

Lo scorso maggio in un'intervista a Nuovo, il calciatore si era sfogato raccontando di essere tornato, dopo il Grande Fratello Vip, alla sua occupazione in un supermercato di Taranto. Un lavoro che non gli permetteva però di guadagnare abbastanza, continuando a sognare un futuro nel calcio: "Non so dove sbattere la testa, continuo a vendere la frutta al supermercato ma non posso sopravvivere così. Vorrei continuare a lavorare nel mondo del calcio come allenatore". Poco tempo dopo, raggiunto da Fanpage.it aveva raccontato il suo fastidio davanti alle critiche ricevute sui social a proposito, chiarendo la sua posizione:

Mi è stato chiesto come vivessi la mia vita oggi e ho risposto che per andare avanti lavoro in un supermercato, vendo la frutta. Con lo stipendio che prendo non navigo nell’oro, sono in difficoltà perché ho dei figli da mantenere e una nuova famiglia, quindi sono alla ricerca di altro per migliorare la mia condizione economica.