Sono ore di apprensione per Tiziano Ferro. L'artista, in un post pubblicato sui social, ha svelato ai suoi fan di essere preoccupato per le condizioni di salute dell'amatissimo cane Beau. Ferro ha adottato il dobermann lo scorso aprile e purtroppo, in queste ore si è reso necessario un intervento:

"Ho passato tutta la notte a guardare questo angolo della stanza, tutta la notte fino a quando non è uscito il sole. Fino a quando non ci hanno chiamato dall’urgenza veterinaria per dirci che l’intervento di Beau era andato bene, alle 9am".

L'intervento è andato bene, non resta che aspettare

Tiziano Ferro ha spiegato che Beau è stato ricoverato a seguito di un'emorragia interna. I professionisti a cui è stato affidato sospettavano che potesse trattarsi di un tumore. In realtà, il dobermann sarebbe nato con due milze, una delle quali si sarebbe lacerata. Il delicato intervento sembra essere andato bene, ora non resta che aspettare:

"L’abbiamo ricoverato ieri sera d’urgenza, ci avevano detto che solo l’operazione avrebbe determinato la natura dell’emorragia interna improvvisa. Ma ci avevano anche detto che sarebbe stata lunga, difficile e con poche speranze per l’età del cane, le dimensioni e probabilmente un tumore diffuso. Invece Beau è nato con due milze. E una si è lacerata accidentalmente. Dovrebbe essere solo questo. Se Dio vuole. Ma noi eravamo qua davanti, svegli da un giorno. Ad aspettare, e aspettiamo ancora: come avrebbe fatto lui e tutti gli altri cani, per noi. Perché loro sono così, e a noi resta solo imparare. E se Beau ce la farà sarà anche per la bellezza dell’amore che gli avete già enormemente rivolto, sarà come aspettare insieme. Grazie".

La storia di Beau, abbandonato in un canile

Tiziano Ferro ha adottato Beau lo scorso aprile. L'artista si era recato in un canile per provare a dare un futuro migliore a un altro cucciolo dopo la morte della cagnolina Piper. È tornato a casa con due nuovi, simpatici amici: i dobermann Beau e Ellie. Erano stati abbandonati perché non abbastanza aggressivi per cacciare, né di razza pura: "Vi presento Ellie e Beau: 7 e 8 anni, abbandonati perché non sapevano cacciare, aggredire e perché non essendo puri Dobermann non potevano concepire cuccioli da 3000 €".