7 Settembre 2020
12:07

Vasco Rossi, la dedica alla moglie Laura per suo compleanno: “Ho capito che era perfetta per me”

Vasco Rossi dedica dolci parole d’amore alla moglie Laura Schmidt nel giorno del suo compleanno. La loro storia, lontana dai riflettori, dura da 34 anni. Il primo incontro nell’86: lei era una studentessa di 17 anni, Vasco era nel pieno della sua carriera, con la fama da “bad boy” e due figli avuti da due donne diverse. “Ho capito che era quella giusta guardando la tv a fianco a lei”, racconta il rocker a Vanity Fair. Nel ’91 è nato il figlio Luca e solo nel 2012 hanno celebrato le nozze al municipio di Zocca.
A cura di Giulia Turco

Nonostante la sua popolarità, Vasco Rossi ha spesso tenuto lontano dai riflettori la sua vita privata. Ma oltre alla musica, nella vita del rocker di Zocca c'è un grande amore, quello per la moglie Laura Schmidt al suo fianco da moltissimi anni. Il loro legame dura dal 1991, quando lei aveva appena 17 anni e lui 34, con un trascorso già vissuto alle spalle. Da allora non si sono più lasciati e solo nel 2012 hanno coronato il loro amore con il matrimonio. Una cerimonia molto intima e senza fronzoli, che il rocker ha definito in seguito nient'altro che un atto formale. Nel giorno del compleanno di Laura, Vasco Rossi dedica alla moglie un messaggio speciale su Instagram. "Oggi vado a comprare dei fiori. Per la Laurina…Perché è il suo compleanno".

Com'è nato il loro amore

Il loro primo incontro risale al 1986: Laura Scmidt era una ragazzina di 17 anni, mentre Vasco, 34, era nel pieno della sua carriera artistica. Insieme al successo, per il rocker era arrivata anche la fama da "bad boy": due anni prima era stato arrestato per possesso di droga e aveva alle spalle due relazioni dalle quali erano nati due figli, Davide e Lorenzo. Poi l'incontro con quella che sarebbe diventata la donna della sua vita, quando il chitarrista e amico Massimo Riva li ha fatti conoscere. In un primo momento Vasco non aveva nessuna intenzione di legarsi seriamente, poi ha deciso di "mettere la testa a posto". Lo ha raccontato nel suo post su Instagram, riprendendo una recente intervista a Vanity Fair:

Ho capito che Laura era perfetta per me? Quando mi sono reso conto che potevo guardare la Tv con lei seduta a fianco. Non ci ero mai riuscito con nessuno perché non mi sentivo libero di cambiare canale quando mi pareva. Con Laura no: non mi frega niente di farlo perché so che a lei non frega niente che io lo faccia” racconta al giornalista che lo ha incontrato nella sua casa di Zocca “Dal nostro amore è nato nel 1991 Luca. Lei lo voleva e io anche. Visto che ero diventato padre due volte senza averlo chiesto, volevo provare a metter su famiglia. Per uno come me era la scelta più controcorrente e spericolata: una sfida.”.
Ancora oggi il loro rapporto non sembra avere problemi, e senza vergogna l’uomo dalla vita spericolata afferma “Ancora oggi ogni volta che guardo la sua faccina provo immediatamente un gran senso d’amore”.

Oggi vado a comprare dei fiori😉 Per la Laurina… Perché è il suo compleanno 🎂🥳🤩🥳😍 “Ho capito che Laura era perfetta per me? Quando mi sono reso conto che potevo guardare la Tv con lei seduta a fianco. Non ci ero mai riuscito con nessuno perché non mi sentivo libero di cambiare canale quando mi pareva. Con Laura no: non mi frega niente di farlo perché so che a lei non frega niente che io lo faccia” racconta al giornalista che lo ha incontrato nella sua casa di Zocca “Dal nostro amore è nato nel 1991 Luca. Lei lo voleva e io anche. Visto che ero diventato padre due volte senza averlo chiesto, volevo provare a metter su famiglia. Per uno come me era la scelta più controcorrente e spericolata: una sfida.”. Ancora oggi il loro rapporto non sembra avere problemi, e senza vergogna l’uomo dalla vita spericolata afferma “Ancora oggi ogni volta che guardo la sua faccina provo immediatamente un gran senso d’amore”. Tratto da Vanity Fair del 14 agosto 2018 Di Enrica Brocardo #vascorossi #il_blasco_fan_club #musica #ilgeniodizocca #ilredeglistadi #rock #rockstar #estate2020 #fuckcovid #compleanno #vanityfailitalia #happybirthday #ladonnadellamiavita

A post shared by Vasco Rossi (@vascorossi) on

Chi è Laura Schmidt

Laura Schmidt oggi ha 47 anni ed è fianco di Vasco Rossi da 34. Nata a Milano ma di origini tedesche (il padre è originario di Ratisbona), Laura era una giovane studentessa quando si innamorò del rocker, ma aveva le idee molto chiare sulla loro storia. Vasco ha raccontato di quando un giorno, provò a chiudere i rapporti con lei, perché non voleva impegnarsi. Era in uno studio di registrazione a Rimini: "Lei arrivò e si mise davanti al cancello, senza suonare, niente. “Andrà via”, pensavo. E invece alla sera era ancora là. Il messaggio era: “Io sono la tua donna, la tua casa, la tua famiglia e tu non scappi, amico". Nel '91 è nato il loro primo figlio Luca Rossi Schmidt, il terzo per Vasco, già padre di due figli avuti da due donne diverse.

Il matrimonio nel 2012 a Zocca

Tenuto lontano dal gossip, il loro amore è durato fino ad oggi e solo il 7 luglio 2012 hanno celebrato le nozze. Senza troppi clamori e solo per formalità. Vasco definì il matrimonio "un atto puramente tecnico e necessario" affinché Laura ricevesse gli stessi diritti dei suoi tre figli. La coppia si è detta sì con una cerimonia tra pochi intimi al municipio di Zocca.

Chi è Laura Schmidt, la moglie di Vasco Rossi e madre di suo figlio Luca
Chi è Laura Schmidt, la moglie di Vasco Rossi e madre di suo figlio Luca
Vasco Rossi, parla la sua "Silvia": "Mai innamorati, ricordo il suo carisma e la sua libertà"
Vasco Rossi, parla la sua "Silvia": "Mai innamorati, ricordo il suo carisma e la sua libertà"
511 di Videonews
Benedetta Rossi e i dolci auguri al marito Marco per il suo compleanno
Benedetta Rossi e i dolci auguri al marito Marco per il suo compleanno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni