Veronica Burchielli ha lasciato “Uomini e Donne” con Alessandro Zarino ma tra le polemiche. L’ex tronista, a tre settimane dall’inizio del suo trono, aveva chiesto di vedere l’uomo di fronte alla cui scelta, solo un mese fa, aveva risposto con un sonoro “no”. Pentita, Veronica ha chiesto che Alessandro fosse convocato in studio per spiegargli le ragioni della sua confusione. Gli ha chiesto di corteggiarla e di continuare insieme il loro percorso in televisione ma Zarino, come ha specificato Maria De Filippi, ha rifiutato. “Crede che questa scelta non abbia senso, vi conoscete già” ha detto la conduttrice, interpretando il pensiero di Zarino.

Gli insulti di Tina Cipollari a Veronica Burchielli

La Cipollari ha dichiarato di non credere a Veronica. Sostiene che abbia deciso di lasciare il trono e richiamare Alessandro solo dopo avere letto le critiche feroci mosse in rete sul suo conto. “Questa ragazza è una cretina, più scema non c’è. Per me è una grande cretina, una falsa di mer**” ha detto spazientita l’opinionista. “Ma vaff***lo” ha risposto Veronica moltiplicando la furia dell’opinionista che ha minacciato di aggredirla fisicamente: “Io rientro, la prendo per i capelli e la trascino per tutto lo studio”.

Perché Veronica Burchielli ha lasciato il trono

Compresa la necessità di dovere abbandonare il trono, Veronica ha chiesto ad Alessandro di andare via insieme. Poco prima di guadagnare l’uscita, ha ringraziato la padrona di casa, scusandosi per questo trono terminato in fase ancora embrionale: “Non mi interessa essere capita o creduta, voglio essere contenta. Ringrazio tutti, ci ho provato. Maria, spero di non averti deluso”. La neo coppia ha lasciato il programma senza salutare la Cipollari che ha concluso: “Non vedo entusiasmo in questa coppia. Non dureranno a lungo”.