Potrebbe non essere finita la storia d’amore tra Walter Nudo e Céline Mambour, la moglie francese con la quale il vincitore del Grande Fratello Vip 2018 sta vivendo un periodo di profonda crisi. Intervistato dal settimanale Chi a una settimana dal suo trionfo in tv – un record, Nudo aveva già vinto la prima edizione dell’Isola dei famosi – Walter fa sapere di non avere ancora rivisto l’ex compagna. È radicato, tuttavia, il desiderio di recuperare il loro rapporto in qualsiasi modo possibile:

Il rapporto con Céline è delicato e profondo, ci sono cose sottili fra di noi che mi piace tenere per me, ma di certo posso dire che ci guarderemo e lasceremo parlare i nostri cuori.

Il grande amore per i suoi figli

Solo uno è l’aspetto della sua vita del quale Walter non farebbe mai a meno. Il punto debole di Nudo risiede nei suoi figli, i giovani e talentuosi Elvis e Martin. È a loro che ha chiesto scusa per avere deciso di partecipare al GF, consapevole dell’effetto prodotto sulla loro psiche da quel primo reality vinto tanti anni fa. Entrambi i ragazzi hanno sostenuto da lontano il padre nel corso di questa seconda avventura televisiva, senza mai commentare la querelle scoppiata e poi smentita con l’ex moglie Tatiana Tassara. Walter ne è comprensibilmente orgoglioso:

Jane Alexander mi ha detto ‘Ti ho capito quando ho visto i tuoi figli‘. Mi ha fatto riflettere perché significava che c’era qualcosa di me che non era uscito. Io amo i miei figli, ma sono loro che hanno un grande cuore, non è merito mio, noi genitori siamo fortunati. E devo ringraziare la loro mamma, Tatiana, per avermi fatto questo bellissimo regalo. Con lei ci siamo lasciati da tanti anni, ma con il tempo abbiamo raggiunto un ottimo rapporto di rispetto e di comprensione.

L’astinenza sessuale praticata con naturalezza

Infine, Walter conferma la sua lunga astinenza sessuale. Una scelta curiosa alla quale si sarebbe approcciato con naturalezza: “Sono 12 mesi che non vado con una donna e questo non è un sacrificio perché non ho fatto voto di clausura, semplicemente non ne ho sentito il bisogno, se ho sete bevo, se non ho sete non devo bere per forza. Per me l’amore e il sesso sono la stessa cosa, ancora non ho trovato l’amore o forse l’amore si deve scegliere. Ma per me non è un sacrificio rinunciare al sesso, è come non mangiare la carne, infatti non la mangio”.