Oggi Carmen Di Pietro è felicemente sposata con Giuseppe Iannoni, padre dei suoi figli Alessandro e Carmelina, ma nel passato della showgirl non c'è solo il celebre e tanto chiacchierato matrimonio con Sandro Paternostro. Forse non tutti sanno che la bella Carmen ha "rischiato" seriamente di diventare la signora Rambo. Lo ha dichiarato lei stessa in un'intervista a "Donna al Top", nella quale ha svelato di essere stata corteggiata nientemeno che da Sylvester Stallone.

La storia risale a diversi anni fa, a un periodo precedente alla storia con Paternostro. Lei e Stallone si conobbero a una cena e tra i due scoccò la scintilla, tanto che oggi la Di Pietro non può che commentare amaramente: "Stallone è l'unico rimpianto della mia vita".

 L'ho conosciuto agli inizi degli anni Novanta. Facevo la modella. Eravamo a una cena, blindatissima, a Londra. Lui girava con due guardie del corpo tanto alte e grosse che facevano paura. Ne sono rimasta affascinata. Ricordo che mi guardava con la coda dell'occhio. Credevo fosse perché se la ‘tirava', invece era timido. Per parlare con lui usavo il vocabolario di inglese, che porto sempre in borsa.

"Non ho ceduto alla avance di Stallone, i suoi muscoli mi facevano paura"

Cosa andò storto? Semplicemente, pare che Carmen fosse intimorita dal celebre attore di "Rocky": "Ma i suoi muscoli mi hanno spaventata e non me la sono sentita di cedere alle sue avance. Dopo una sera di corteggiamento mi ha fatto recapitare 100 rose rosse. Mi ha invitata per altri incontri. L'ho rivisto anche all'apertura della catena Planet Hollywood a Roma. Abitavo in via del Tritone e la sera abbiamo cenato assieme".

Le sorprese di Carmen non finiscono qui. La Di Pietro ha infatti raccontato di aver conosciuto nientemeno che Donald Trump, ai tempi in cui era ancora "solo" uno degli uomini più ricchi del mondo e non ancora il presidente degli Stati Uniti. La showgirl conferma il giudizio positivo che già Paola Ferrari diede al magnate.

Sì, eravamo a una cena a New York. Ma non era così, come è oggi. Intanto aveva più capelli e poi mi sembrava un vero gentleman.

Un po' come è successo a Lory Del Santo, se le cose fossero andate diversamente, forse Carmen Di Pietro potrebbe essere oggi la First Lady d'America. Altro che Stallone.