Jennifer Aniston gongola. Nonostante le voci di una presunta, precocissima separazione da Justin Theroux, sostenute nelle scorse ore dal National Enquire e mai effettivamente confermate (né smentite, il che in qualche modo è la conferma che le voci non esistano), l'attrice, 47 anni, può contentarsi di un fregio tutt'altro che irrilevante, specie in considerazione della sua età anagrafica. A dodici anni di distanza dalla prima volta, la protagonista di Friends è stata nuovamente nominata la donna più bella del mondo. E a farlo non è stata la più insulsa e irrilevante delle riviste, bensì Peoplela più autorevole e influente in merito.

Ebbene, la moglie in gran segreto dell'attore Justin Theroux, pur sfiorando i 50 anni d'età, a metà strada tra questi e i 45, non accenna a perdere un colpo e si dimostra ancora una volta una donna capace di risorse infinite, che col tempo acquisisce uno splendore particolare, cosa di cui non tutte le sue colleghe sembrano essere capaci. Bellezza naturale, candida, assolutamente lontana dall'apparire artefatta, la Aniston si sta tecnicamente prendendo una sorta di rivincita rispetto a quella che tutti hanno definito negli ultimi anni come le delusione amorosa pubblica che avrebbe creato in lei un complesso di inferiorità nei confronti di Angelina Jolie, la donna che di fatto ha messo fine al suo matrimonio con Brad Pitt.

Tra le donne più belle del mondo presenti in questa speciale classifica ci sono anche Carrie Underwood, Christina Milian, Reese Witherspoon, Sofia Vergara, Keke Palmer e Selena Gomez. Jennifer Aniston bissa quest'anno un successo "maturo", visto che a trionfare lo scorso anno era stata un'altra protagonista del cinema hollywoodiano non più giovanissima come Sandra Bullock, donna da sogno a 50 anni. Tuttavia la Aniston dovrà faticare ancora molto per raggiungere colei che detiene la leadership nella classifica dei trionfi People, Julia Roberts: l'attrice è stata eletta donna più bella del mondo per 4 volte, nel 1991, nel 2000, nel 2005 e nel 2010.