675 CONDIVISIONI
19 Settembre 2014
23:28

30 anni di Belén, l’argentina che in Italia ha trovato l’America

Compie 30 anni Belén Rodriguez, l’argentina più famosa d’Italia, ex bad girl che è riuscita a invertire il corso della sua vita diventando la donna “formato famiglia” più desiderata dagli italiani.
A cura di Stefania Rocco
675 CONDIVISIONI

È un bilancio di vita stellare quello del quale Belén Rodriguez può fregiarsi all’alba dei 30 anni. Proprio il 20 settembre del 1984 nasceva a Buenos Aires, in Argentina, la donna che avrebbe steso gli italiani, una delle poche showgirl riuscite a compiere davvero il salto di qualità che, negli ultimi 4 anni circa, l’ha resa la diva italiana per eccellenza. Belén ha raggiunto tutti i traguardi che si era prefissata. Innamorata dell’uomo con il quale ha scelto di formare la sua famiglia, madre di un bambino splendido, riesce perfino a essere sempre più impegnata in televisione dove, a differenza del passato, ha finalmente ottenuto la possibilità di scegliere di partecipare esclusivamente ai progetti “più alti”.

Borriello, Corona e la parentesi da bad girl

E pensare che, all’arrivo in Italia, le cose erano molto diverse da quelle che sono oggi. Era il 2001 quando Belén – all’anagrafe María Belén Rodríguez Cozzani – cominciò a muovere i primi passi nel mondo della moda ma le occasioni vere arrivarono solo nel 2005 al suo arrivo in Italia. Sconosciuta e senza permesso di soggiorno, incontrò quasi subito Marco Borriello, l’uomo che sarebbe diventato il suo primo fidanzato famoso. La relazione col campione durò 4 anni durante i quali Belén era ancora lontana dall’essere il personaggio diventato oggi. All’epoca, veniva semplicemente considerata come “la fidanzata di“, un ruolo che alla Rodriguez è stato stretto fin da subito. La notorietà arriva con la partecipazione al reality “L’isola dei famosi”, prima vetrina televisiva di un certo prestigio che le consente, tra le altre cose, di dimostrare per la prima volta di che pasta è fatta. Grazie al reality, Belén conquista il pubblico che le regala il secondo posto e, cosa ancora più importante, la fama. Non c’è conduttore o trasmissione tv che non si contenda la bella argentina, una delle poche bellissime in circolazione ad aver dimostrato sul campo verve, simpatia e una straordinaria capacità di tenere il palco. La Rodriguez sbaraglia la concorrenza. Balla, canta, presenta e dimostra di sapere esattamente come muoversi in ogni circostanza. Purtroppo, quel periodo di gloria coincide con la rottura con Borriello che non le perdona di aver anteposto le sue velleità artistiche al progetto comune, o almeno così sembrava, di avere una famiglia insieme. Single e corteggiatissima, conosce Fabrizio Corona ma il loro legame viene reso noto solo nel gennaio del 2009. Quel flirt provocò un vero e proprio marasma nel mondo del piccolo schermo perché coincise con il ricovero di Nina Moric, l’ex moglie di Fabrizio trasferita d’urgenza in ospedale dopo aver ingerito troppi tranquillanti. È lì che comincia il periodo da bad girl di Belén che diventa la fidanzata del cattivo di turno, l’unica in grado di tenergli testa e placarlo durante i suoi frequenti exploit. Con Corona, Belén viene fotografata in tutte le salse, perfino durante quella bollente maratona di sesso alle Maldive, filmata e diffusa in Italia attraverso una serie di scatti ad altissimo tasso erotico.

L’ascesa televisiva: da soubrette a diva

Corona è un personaggio scomodo, detestato da tantissimi pezzi grossi della tv che, con la stessa energia impiegata nel rifiutarlo, continuano a corteggiare l’argentina. Sono tanti i personaggi illustri che chiedono alla Rodriguez di liberarsi di Corona. “Solo così” dicono “avrebbe potuto ottenere il suo posto al sole in televisione”. L’argentina, e di questo le va dato atto, non abbassa mai la testa di fronte a questi consigli. Innamorata, continua a vivere la relazione con Fabrizio senza il timore di perdere tutto quello che fino ad allora aveva costruito. Il tempo dà ragione alla Rodriguez che riesce a diventare una diva sempre più affermata nonostante – e forse anche in virtù – della relazione con Fabrizio. Sono terminati i periodi in cui era costretta a sfoggiare tanga striminziti a bordo della piscina di “Sarabanda” per ottenere un’inquadratura e finiti anche quelli durante i quali, per qualche minuto di gloria, era costretta a litigare pesantemente con i suoi detrattori in diretta tv. Anno dopo anno, María Belén Rodríguez Cozzani diventa Belén, l’argentina più amata dagli italiani. Il suo personaggio spacca a metà il pubblico. C’è chi la ama riconoscendone le indiscutibili qualità e che, invece, continua a detestarla profondamente, forse spinto anche da un pizzico d’invidia. Lei prosegue la sua corsa, macina kilometri alle velocità della luce e riesce a imporsi in diversi ambiti. Da soubrette diventa conduttrice tv in prima serata, da semplice modella da calendario diventa testimonial dei più conosciuti marchi di moda. È nel pieno del suo periodo d’oro e, da abile stratega, riesce a rimanere sula cresta dell’onda. A contribuire alla sua fama c’è la sua vita privata, quell’esistenza sempre condotta sul filo del rasoio che è un po’ il suo marchio di fabbrica.

L’amore per Stefano e l’arrivo di Santiago

L’inversione di marcia arriva primavera del 2012. Corona è alle prese con i guai giudiziari che avrebbero portato al suo arresto mentre la Rodriguez ha appena superato il dramma dell’aborto. Invitata a partecipare al talent show “Amici” in qualità di guest star, conosce Stefano De Martino, l’uomo che in seguito sarebbe diventato suo marito. Tra i due scatta subito il colpo di fulmine ma anche quello si rivela l’inizio dell’ennesimo scandalo. All’epoca, De Martino era “l’intoccabile fidanzato” di Emma Marrone e Belén continuava a restare al fianco di Fabrizio. La passione che unisce la caliente argentina al ballerino campano rompe gli argini tanto da spingere i due a mettere fine alle rispettive storie d’amore e a sfidare il biasimo del pubblico al quale questa coppia non piace. Belén diventa l’antitesi di Emma e il confronto volge tutto a favore della seconda. Insultata sui social e fischiata in diretta tv, continua a vivere la sua storia d’amore con quel ragazzo più giovane, l’unico del quale si sia mai innamorata follemente. Il tempo ha dato loro ragione visto che, a nemmeno un anno dal primo incontro, la coppia era già in attesa del primo figlio. Il 9 aprile 2013 nasce Santiago, una testimonianza quanto mai tangibile – più del mega tatuaggio realizzato in comune – della forza dei loro sentimenti. Il 20 settembre dello stesso anno, Belén sposa quel fidanzato “tanto sbagliato”, il “ragazzino” – è il pubblico a dirlo – che si diceva avrebbe avuto vita breve al suo fianco perché schiacciato dalle responsabilità. Così non è andata e oggi Belén è l’orgogliosa signora De Martino, madre di un bimbo splendido e moglie innamorata. Quell’amore così osteggiato è stato in grado di valicare perfino i confini anagrafici e le cattiverie che ai due sono piovute addosso. Stefano ha dimostrato di non essere poi così giovane e inesperto mentre la Rodriguez è riuscita a ottenere ancora di più della semplice soddisfazione derivante dall’aver avuto ragione. All’alba dei 30 anni non c’è nulla che le manchi, niente che si trovi ancora a desiderare. Professionista affermata, sex symbol, amante soddisfatta e mamma talmente entusiasta da voler al più presto ripetere l’esperienza: il bilancio del suo primo trentennio non sarebbe potuto essere più positivo. La Rodriguez ha conquistato non senza sforzi tutto quello che sognava. E continua a lavorare per tenerselo stretto.

675 CONDIVISIONI
Belén Rodriguez spegne 30 candeline
Belén Rodriguez spegne 30 candeline
E' quello di Belén il lato b più bello d'Italia (FOTO)
E' quello di Belén il lato b più bello d'Italia (FOTO)
La festa di Belén Rodriguez finisce a torte in faccia
La festa di Belén Rodriguez finisce a torte in faccia
13.917 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni