Ospite del salottino di Cristina Parodi a ‘Domenica In', Barbara Bouchet ha voluto commentare una notizia che la riguarda. In questi giorni, infatti, sono circolate delle dichiarazioni in cui l'attrice sembrava lamentarsi di percepire una pensione di 511 euro al mese. In realtà, a suo dire, le sue parole sarebbero state fraintese: "È così, prendo 511 euro al mese, ma vorrei spiegare. Da questa cosa dei 511 euro è scaturito un putiferio. Io vorrei rettificare tutto questo, è una fake news dal mio punto di vista".

Le dichiarazioni che sarebbero state fraintese

Il settimanale ‘Spy' ha riportato le seguenti dichiarazioni che l'attrice avrebbe rilasciato riguardo al fatto che viva con una pensione di 511 euro: "L’ho scoperto qualche anno fa. Ho pianto come pochi, ma pazienza, ormai non c’era più niente da fare. Tanti di quei produttori, che non mi avevano versato i contributi, erano già morti. Ma a farmi da parte non ci penso, in pensione ci andrò solo quando volerò in cielo. Finché c’è linfa nelle mie vene, io continuerò a lavorare".

La rettifica di Barbara Bouchet

Ospite a ‘Domenica In', Barbara Bouchet ha voluto fare una rettifica. Ha precisato che è vero che vive con 511 euro al mese, ma non si è mai lamentata per questo. Piangersi addosso non sarebbe da lei: "Io sono stata intervistata per il film ‘Metti la nonna in freezer‘ e la giornalista mi ha chiesto dei 511 euro. Io le ho detto che è vero, è normale, è così. E lei mi ha chiesto ‘Come le tue colleghe, Corinne, Claudia, la Belli'. E io ho risposto: ‘Sì, anch'io'. La giornalista non ha scritto la domanda e ha scritto un'altra risposta. Ha scritto: ‘Io vivo con 511 euro, io devo ancora lavorare perché percepisco solo 511 euro'. Questo non l'ho detto e non lo direi mai. Non è da me lamentarmi per qualcosa. Non è nel mio carattere. Ci sono tante persone che veramente vivono di questo. Vorrei chiarire questo fatto".

Gli attacchi immotivati ad Alessandro Borghese

Infine, l'attrice ha spiegato che a causa di quelle dichiarazioni, alcuni hanno criticato suo figlio Alessnadro Borghese: "Povero Alessandro. Gli dicono: ‘Tu guadagni bene e non aiuti la tua povera mamma'. Ma abbiate pazienza. Se avessi bisogno, Alessandro e la sua famiglia sarebbero i primi a darmi una mano. Ma per fortuna io lavoro e lavoro anche tanto. Amo il mio lavoro e quindi continuo a lavorare finché posso".