video suggerito
video suggerito

Belen e Stefano si sono separati, il frate che li sposò: “Nei loro occhi c’era vero amore”

A poche ore dall’annunciata separazione tra Stefano e Belen, arrivano le dichiarazioni di don Luigi Rossi, il padre francescano che li sposò il 20 settembre 2013: “Mi auguro che si tratti soltanto di un momento passeggero, il mio pensiero è per Santiago”.
A cura di Valeria Morini
48 CONDIVISIONI
Immagine

La notizia della separazione tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino ha lasciato davvero tutti di stucco. Nonostante le prime avvisaglie di crisi si fossero manifestate qualche mese fa (con la ben nota rottura momentanea e Stefano trasferitosi in albergo), ma a guardare le romantiche foto social che circolavano solo fino a un paio di settimane fa, tutti erano pronti a scommettere sulla solidità della coppia forse più chiacchierata d'Italia.

Tra i primi a stupirsi dell'annuncio shock c'è don Luigi Rossi, il padre francescano che unì la coppia in matrimonio il 20 settembre del 2013, il quale ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate su Il Mattino:

Io che li ho sposati ho sempre visto nei loro occhi l’amore vero. Mi auguro che per Stefano e Belen si tratti soltanto di un momento passeggero e che tutto possa tornare alla normalità. Come per tutte le coppie del mondo, dispiace davvero molto quando la famiglia attraversa momenti crisi.  Anche perché, davanti a loro questi ragazzi hanno l’esempio delle rispettive famiglie da prendere come modello. La loro storia è stata semplice e bella. Ho sempre notato una grande spontaneità nel loro desiderio di stare insieme.

Don Luigi: "Il mio pensiero va a Santiago"

Don Luigi è da tempo amico della famiglia di Stefano ed è di Torre Annunziata, città di origine del ballerino. Il francescano conclude con una dichiarazione su colui che probabilmente soffrirà di più la decisione delle due celebrity, il piccolo Santiago De Martino.

In questo momento il pensiero va sicuramente a Santiago, il loro bimbo, che non deve assolutamente accusare lo sbandamento e il vuoto che si presenterà nella sfera affettiva. Santiago ha bisogno dei suoi genitori, della mamma e del papà

48 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views