Elisabetta Gregoraci si è raccontata sulle pagine del settimanale ‘Chi'. La showgirl e modella è tornata a parlare del lungo matrimonio con Flavio Briatore, del modo in cui educa il figlio Nathan Falco e del desiderio di costruire una carriera come attrice. Per il 2019 augura: "Amore per tutti, anche per me".

Il rapporto con l'ex marito Flavio Briatore

Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci sono stati marito e moglie dal 2008 al 2017. Nonostante il matrimonio sia finito, tra loro è rimasto vivo l'affetto e non è mai venuta meno la ferma intenzione di garantire la serenità di Nathan Falco. I due hanno trascorso il giorno di Natale insieme:

“Flavio Briatore? È stato un capitolo importante della mia vita che è durato 12 anni e che è stato incoronato dall’arrivo di un figlio che amiamo entrambi moltissimo. È stata una fase lunga e importante, restano l’affetto e un bambino stupendo”.

Con Nathan Falco è una mamma severa

Elisabetta Gregoraci non ha mai nascosto di essere una mamma severa con Nathan Falco. La trentottenne ritiene che suo figlio sia un bambino fortunato e non vuole che ciò lo porti a dare tutto per scontato. Così, ricorre al rigore, aiutandolo anche ad appassionarsi allo sport: "È già un bambino che cresce in un ambiente particolare e ha bisogno di rigore. Sono cresciuta in un ambiente sano e sto cercando di trasmettere questa passione anche a mio figlio perché lo sport aiuta a tenere lontani i ragazzi dai pericoli".

Non commenta la presunta relazione con Francesco Bettuzzi

Negli ultimi mesi, Elisabetta Gregoraci è stata paparazzata proprio dal settimanale ‘Chi', in compagnia dell'imprenditore Francesco Bettuzzi. La presunta relazione non è mai stata ufficializzata e, anche in quest'occasione, la showgirl non ne ha parlato limitandosi a commentare: “Una vita senza amore che vita sarebbe?”. Quindi, ha concluso rimarcando il suo desiderio di focalizzare l'attenzione sul suo lavoro e non lasciare che il gossip prenda sempre il sopravvento:

"L'interesse è sempre rivolto al gossip e questo mi dispiace perché mi piacerebbe che si parlasse anche di quello che sto facendo per costruire un percorso come attrice ma, forse, se ti vedono troppo in altre vesti pensano che tu non possa riuscire".