Le vicissitudini di "George & Gems" sono ormai un ricordo lontano. Gemma Galgani sembra aver trovato l'amorer nel Cavaliere Juan Luis Ciano, una situazione che ha tutte le carte in regola per diventare la nuova telenovela del Trono Over di Uomini e Donne. Intervistata dal magazine ufficiale del programma, Gemma ha svelato che quello per al dentista di origini venezuelana è stato un vero e proprio colpo di fulmine:

A primo impatto mi ha colpita il suo sorriso. E poi è stato un crescendo, proprio come in un concerto. Ebbene sì, è scattato il "coup de foudre"! Lo sentivo molto vicino e mentre ballavamo le sue labbra mi attiravano come una calamita. Poi la conoscenza ha confermato le mie prime sensazioni: è davvero una bella persona, sempre disponibile, ironico. Di lui mi piace il rispetto che ha verso la famiglia, mi piacciono la sua lealtà e la sua trasparenza. È un uomo che non sopporta l’ipocrisia. Ma soprattutto mi ha colpito la sua grande sensibilità. Questo è un fattore molto importante per me che, a sette anni, chiedevo al babbo: “Ma la sensibilità, babbo, è una malattia dalla quale si guarisce?”. Il babbo mi rispondeva che averla è dono prezioso, ma che dovevo imparare a conviverci senza farmi del male.

Nessun confronto con Giorgio Manetti

"Comunque lui non è il nuovo Giorgio, è Juan", ha ribadito in merito al cavaliere, sua nuova frequentazione dopo tante delusioni (l'ultima delle quali da Jean Pierre). Gemma non vuole fare alcun confronto e si augura che l'uomo abbia ben poco in comune con Manetti:

Spero che Juan caratterialmente non sia come Giorgio. Mi ha fatto soffrire tanto, continua a rilasciare interviste in cui dimostra di non aver riguardo per le donne. Non mi piacciono i confronti e non ne faccio. In nessun uomo cerco qualcosa di Giorgio, che sia ben chiaro per tutti. Non ho mai cercato sostituti di qualcuno che nella mia vita non esiste più. E Juan Luis senza alcun dubbio non lo è, ha una propria personalità ben marcata. Non cerco un clone che somigli a Giorgio! Anzi, spero proprio che non abbia quei lati caratteriali di Giorgio che mi hanno fatta soffrire tanto. Lui era troppo preso da se stesso per tuffarsi davvero in una storia d’amore.

Chi è Juan Luis Ciano

Juan Luis Ciano ha 57 anni e vive da solo a Sant’Antimo, in provincia di Napoli. È in Italia da quando ne aveva 13: il padre era medico e per motivi di lavoro scelse di lasciare il Venezuela e venire in Italia con la famiglia. Oltre a essere un dentista, il cavaliere scrive poesie e canta. Come ha raccontato a Uomini e Donne Magazine, ha due matrimoni alle spalle e tre figli, ma anche un passato molto doloroso, costellato di lutti. Juan Luis ha perso i genitori in età ancora piuttosto giovane (la madre aveva 63 anni, il padre 71) e anche la sorella, a causa di un mieloma. Purtroppo, l'uomo ha dovuto inoltre fare i conti con la morte della figlia primogenita Elena, che a soli 25 anni ha perso la vita in un incidente stradale. "Tutte queste esperienze dolorose mi hanno distrutto: è dura risalire la corrente alla mia età", ha dichiarato Ciano, che si è trasferito nella cittadina campana per una relazione amorosa naufragata dopo un anno e soffre per la mancanza di una compagna: "La solitudine è una cosa bruttissima: è inutile dire che chi non ama la solitudine non ama la libertà, perché vivere da soli, intendo la solitudine quotidiana forzata, è qualcosa di orrendo".