Non è una bella settimana quella che stanno trascorrendo i concorrenti del Grande Fratello Nip 2018. Giorni turbolenti, caratterizzati da forti scontri e da uno in particolare, scatenato dall'impossessamento di una coppa di tiramisù da parte di Aida Nizar. "Te sfonno" le ha detto Baye Dame Dia davanti allo sportello del frigorifero, quando la spagnola voleva prendere un'altra coppa del delizioso dolce, sottrattole con la forza poco prima nella camera da letto. Da lì la situazione è degenerata. A scendere in campo, nominato tacitamente da un gruppo coeso e più silente, è stato Luigi Mario Favoloso. Di seguito le parole rivolte alla concorrente per impedirle di aprire il frigo, sotto gli occhi divertiti del resto del gruppo:

Aida mi ecciti, non mi toccare. Sono qui e non posso masturbarmi, non ho  avuto rapporti con nessuna ragazza, se tu mi tocchi mi ecciti. Sono in astinenza, se tu mi tocchi, mi ecciti. E non dormo se mi tocchi.

La situazione trascende, volano le offese

Totalmente fuori controllo, la situazione ha continuato a peggiorare. Sempre davanti la maxi frigo della casa del Grande Fratello Nip 2018 è stato generato il nuovo confronto verbale, trasceso inesorabilmente in un fiume di offese:

Luigi Mario Favoloso: "Ne ha una 60ina…Si pure secondo me, 42 ci ha mentito, saranno 60 anni".
Aida Nizar: "Magari come la tua mamma…"
LMF: Mia mamma ha 47 anni e devi vedere che culo che c'ha, mica come sta roba de merda (guardando il sedere di Aida, ndr).
AN: "Anche tu sei una merda…."
LMF: "Lo so, però io sono simpatico, c'ho il carattere, che vuoi da me".
"Prendi i latticini così puoi farti la cacca addosso" (corale)
Baye Dame Dia: "Tu sei una cagna, il cielo ti guarda, come guarda noi, guarda anche te".
AN: "Tu sei abituato all'aggressione, io l'ho letto, stai zitto. Tu hai applicato questo comportamento a tante persone, tu lo sai…"
BDD: "Questa è diffamazione, sto andando in confessionale"

Il commento compiaciuto di Favoloso con Patrizia

Poco dopo, in giardino, il Favoloso ha commentato in questo modo lo scontro con Patrizia Bonetti, la ragazza con la quale sta vivendo una particolare sintonia: "Oggi gliene abbiamo dette di tutti i colori, le ho detto di non mettermi le mani addosso perché mi stavo eccitando, le ho detto che puzza di merda, si è data una bella regolata stasera, che testa di cazzo". E come se non bastasse, gli internauti hanno fatto notare che il giorno della liberazione nazionale, avrebbe anche aggiunto : "Ecco perché sono nervoso, oggi è il 25 aprile, una festa sbagliata".

Alberto Mezzetti e Simone Coccia dalla parte di Aida

E se c'è tutta una fetta di Casa dalla parte di Luigi Mario Favoloso, a sostegno di questa linea dura e volta, a loro dire, a smascherare una ‘tattica' provocatoria poco gradita, dalla parte di Aida Nizar ci sono sicuramente Alberto Mezzetti e Simone Coccia, convinti che si stia attuando una logica da branco poco opportuna e per niente condivisa dal pubblico a casa. È così, infatti, che Simone si è espresso con Alberto durante una lunga chiacchierata in giardino, postuma agli scontri.

Al Grande Fratello hanno escluso per bestemmia, istigazione al razzismo e alla violenza psico-fisica. Quello che è successo ieri, che hanno portato Aida in un angolo e te in un altro, non va bene. Gli italiani vedono. Loro giustamente dicono la sera non c’è la diretta notturna, ma la gente poi comincia a contestare in massa, per far rispettare i diritti della televisione, cioè che a tutto c’è un limite. quello che è forte, nella vita, non è quello che dà ma quello che incassa, ricordatelo.