Giovanni Longobardi ha partecipato alla stagione in corso di Uomini e Donne. Dopo avere frequentato per qualche tempo Veronica Ursida, ha deciso di abbandonare il programma anche a causa delle segnalazioni arrivate a carico della donna e per le difficoltà determinate dalla necessità di lasciarsi andare in tv. Intervistato da Radiochat.it, il calciatore ha svelato a sorpresa di avere vissuto due relazioni con donne molto popolari: la Bonas Laura Cremaschi e l’ex volto del Grande Fratello Carolina Marconi. “Ho frequentato, qualche anno fa e in maniera seria, Laura Cremaschi e Carolina Marconi” ha fatto sapere l’uomo “A differenza loro, Veronica è una donna con un figlio di 12 anni, che ha delle responsabilità. È una persona semplice che si accontenta di poco e non ama il lusso. Tengo molto alla nostra relazione”.

La rissa sfiorata con Armando Incarnato

In un’altra parte del racconto, Giovanni ha svelato a sorpresa di essere quasi venuto alle mani con Armando Incarnato dopo le accuse mosse dell’uomo a Veronica. Quella scena sarebbe stata tagliata: “Nell’ultima puntata del programma, prima di uscire definitivamente di scena, per difenderla ho quasi messo le mani addosso ad Armando, una rissa sfiorata soltanto grazie all’intervento della sicurezza dello studio. La scena è stata tagliata ed io mi sono pentito della mia reazione. Non considero Armando un vero uomo. Un uomo che si rispetti, non fa piangere una donna, infierendo su di lei e raccontando, quasi nei dettagli, i particolari di un incontro avvenuto in un albergo”.

Prosegue la relazione con Veronica Ursida

Giovanni ha infine dichiarato di volere portare avanti la relazione con Veronica nonostante le critiche che sono state mosse alla donna a proposito di una presunta relazione con il suo ex parallela al trono: “Sono quasi cinque anni che non mi lego ad una donna a causa delle mie paure. Conoscendo una persona in un contesto televisivo è ancora più faticoso fidarsi ma Veronica mi sta dimostrando soltanto cose positive. Il nostro rapporto è in piedi e ci stiamo sentendo regolarmente ma ho paura di far legare una persona a me per poi magari lasciarla dopo due mesi, rischiando di farla soffrire. La verità è che devo ancora capire cosa voglio”.