In occasione della presentazione del libro “Le corna stanno bene su tutto ma io stavo meglio senza”, Giulia De Lellis ha risposto alle domande che le sono state poste a proposito della sua vita privata e della relazione con Andrea Damante. Fu proprio il deejay a raccontare che l’incontro tra l’influencer e Andrea Iannone sarebbe avvenuto proprio nel periodo in cui stavano riprovando a tornare insieme. In questa occasione, la De Lellis non ha negato quella circostanza, pur specificando quanto sta lentamente emergendo: in realtà, nonostante i buoni propositi, non sarebbe mai seriamente riuscita a perdonare l’ex compagno per i tradimenti subiti. Al secondo incontro con il pilota, dunque, Giulia si sarebbe considerata “mentalmente libera”:

La prima volta che ho incontrato Andrea Iannone ero fidanzata e io sono una persona molto rispettosa. L’avevo notato, ovviamente, è un bellissimo uomo però eravamo entrambi fidanzati. Quando l’ho rivisto ed eravamo entrambi tornati liberi mentalmente, mi è sembrato di averlo conosciuto per la prima volta. Quindi sì, è stato un colpo di fulmine.

Il perdono mai concesso a Damante

Giulia ha chiarito di non avere mai perdonato seriamente il suo ex. Anche durante il loro riavvicinamento, non sarebbe mai riuscita a dimenticare pienamente quanto accaduto mesi prima: “Per me aver saputo di un tradimento è stato più che sufficiente, poi se sono stati di più non lo voglio sapere. Da questa vicenda ho capito che non sono capace di perdonare, anche se ci ho provato. Speravo di riuscire a tornarci insieme ma un vero ritorno di fiamma non c’è mai stato. Questo tradimento mi ha fatto scoprire che non sono capace di perdonare, in generale nella vita”.

Un libro trash secondo Andrea Damante

Protagonista secondario del libro di Giulia, Andrea ha stroncato l’operazione messa in piedi dall’ex compagna: “Non ne ho mai parlato fino ad ora e vorrei continuare a non farlo. Certe rivelazioni sono una cosa talmente trash, fatta solo per guadagnare un po’ di soldi, che proprio non mi appartiene. Certo, ho fatto degli errori e non ho mai negato quel tradimento, ma ciò che più mi dispiace è che Giulia abbia buttato via la nostra storia così, con un libro che tra l’altro non avrà scritto lei”.