Lunedì 13 novembre andrà in onda la decima puntata del Grande Fratello Vip, nel corso della quale un concorrente che dovrà abbandonare la casa. I nominati in sfida al televoto sono Jeremias Rodriguez, Giulia De Lellis, Cristiano Malgioglio, Raffaello Tonon e Luca Onestini. Fanpage.it ha chiesto ai lettori quale dei cinque concorrenti vorrebbero vedere fuori dal reality.

I risultati del sondaggio di Fanpage.it

Secondo il parere dei lettori, a meritarsi l'addio alla Casa è Jeremias Rodriguez. Il fratello di Cecilia, da sempre uno dei concorrenti più discussi, è stato votato dal 41% dei rispondenti al nostro sondaggio. Una percentuale piuttosto netta, se si conta che, per la prima volta, i nominati sono ben cinque. Dietro di lui, si è posizionata Giulia De Lellis (altra gieffina colpita da molte critiche social ma anche sostenuta con entusiasmo dalle sue agguerrite fan): la fidanzata di Andrea Damante merita l'eliminazione secondo il 30% dei lettori. Decisamente più contenute le percentuali di chi vuole dire addio a Cristiano Malgioglio (14%), Raffaello Tonon (7%) e Luca Onestini (7%).

Jeremias Rodriguez sempre più vicino a Aida Yespica

Curiosa la decisione degli spettatori, considerando che Jeremias è al centro di una delle vicende che hanno raccolto maggior interesse da parte del pubblico: da giorni Rodriguez è sempre più attratto da Aida Yespica. Lei cerca di tenerlo a distanza, ma l'avvicinamento tra i due ha scatenato la gelosia del fidanzato Geppy Lama, tanto che la venezuelana ha deciso di lasciarlo. Geppy potrebbe però fare il suo ingresso nella Casa nella puntata di stasera, con ulteriori colpi di scena.

Cecilia e Ignazio rischiano l'espulsione

Non è inoltre da escludere (anche se appare improbabile, visti i livelli di audience assicurati) l'espulsione della coppia Ignazio Moser-Cecilia Rodriguez, protagonisti di una scena ritenuta troppo hot e molto criticati dal pubblico. Sui due c'è anche l'ombra di una denuncia penale da parte di uno spettatore, che potrebbe portare a conseguenze tutt'altro che leggere.