Aveva già annunciato che avrebbe rilasciato la sua prima intervista video da sola proprio in occasione dei 90 anni della Regina. Adesso che il compleanno di Elisabetta si avvicina, Kate Middleton mantiene la promessa. Il documentario “La nostra regina a 90 anni” andrà in onda in Inghilterra nel giorno di Pasqua. L’intervento di Kate a proposito della donna che si diceva le avesse dichiarato guerra è uno tra i più attesi. Circolano in rete già diverse anticipazioni di quello che la moglie di William ha dichiarato, soprattutto a proposito del suo rapporto con Elisabetta e dell’affetto dimostrato ai suoi bambini. George le sarebbe molto affezionato e il sentimento del piccolo sarebbe ricambiato:

George la chiama Gan-Gan. E lei lascia sempre dei regalini nella loro camera quando andiamo a trovarla. Ama tantissimo la famiglia. È stata una guida. Non mi ha mai imposto nessuna delle sue idee, ma c'è sempre stata per me.

Kate Middleton: “Sono stata fortunata ad avere una bambina”

Kate parla con piacere anche del suo ruolo di mamma bis. Diventata madre di Charlotte a circa due anni dalla nascita di George, la Duchessa di Cambridge si dice soddisfatta e fortunata:

Mi sento molto fortunata che George abbia una sorellina e la regina è stata davvero entusiasta quando ha saputo che si trattava di una femminuccia. È davvero speciale avere una bambina. La regina è stata una delle prime a farci visita, quando siamo tornati a Kensington Palace dopo il parto.

La piccola, tra l’altro, sarebbe molto legata a sua madre. William e Kate hanno lasciato Londra e si sono trasferiti in campagna, affinché i loro bambini crescano nella maniera più “normale” possibile. Nella tenuta che occupano lontano da Londra Charlotte avrebbe già mosso i primi passi e lo avrebbe fatto spinta dalla voglia di stare vicino alla madre:

Se Kate è nello studio, Charlotte gattona lì da lei, se va in cucina, la segue anche lì. Vuole starle sempre accanto.