La star americana Kim Kardashian trova sempre il modo di far parlare di sé. L'influencer e moglie di Kanye West è arrivata qualche giorno fa in Armenia, sua nazione d'origine, dove ha deciso di far battezzare i suoi figli più piccoli, ovvero Saint, di 3 anni, Chicago di 20 mesi e Psalm di 4 mesi.

Il battesimo dei figli in Armenia

La notizia è stata riportata dal DailyMail che ha pubblicato le foto della diva, in compagnia dei suoi quattro pargoli e della sorella, Kourtney, non era presente infatti il marito Kanye West. La cerimonia si è svolta nella cattedrale di Echmiadzin, città d'origine della Kardashian, dove hanno ricevuto il sacramento del battesimo gli ultimi 3 figli della coppia, Saint, Chicago e l'ultimo nato Psalm. La più grande, North, è stata battezzata nel 2015 nella chiesa Apostolica Armena di Gerusalemme. La 38enne magnate della cosmesi si è mostrata serena e contenta di vivere quel momento attorniata dai suoi bambini e fasciata da un abito che non è passato inosservato, per aver messo in evidenza le curve del noto volto televisivo. Appena arrivata in Armenia scrive sul suo profilo Twitter: "Quasi le 3 del mattino in Armenia e non riesco a dormire, sono così entusiasta di essere qui e vedere tutti". 

Le notizie sulla salute di Kim Kardashian

Decisamente un motivo diverso per cui Kim Kardashian sia tornata sulle prime pagine dei giornali, dal momento che ultimamente si era parlato della sua presunta malattia, in seguito ai risultati sospetti delle analisi resi noti durante una puntata del reality show che la vede protagonista insieme alla sua famiglia, ovvero "Al passo con i Kardashian". Qui, infatti, la moglie del noto rapper americano aveva dichiarato di essere risultata positiva al test del lupus e dell'artrite reumatoide, una notizia sconvolgente che l'aveva gettata nello sconforto. Dopo aver eseguito ulteriori analisi si è scoperto che, invece, la patologia di cui è affetta è tutt'altra, ovvero l'artrite psioriasica.