Con gli occhi verde smeraldo, l’abito rigorosamente haute couture in tinta, la pelle diafana e lo sguardo altero, Lady Kitty Spencer ha rischiato di diventare la Pippa Middleton del matrimonio di Harry d’Inghilterra e Meghan Markle. Come accadde anni fa nel corso del Royal Wedding di William e Kate Middleton, un’altra bellezza ha rischiato di oscurare la perfezione della sposa, scatenando i flash impazziti dei fotografi. Kitty ha dalla sua il fatto di non avere avuto un ruolo centrale nella cerimonia, diversamente da Pippa che era damigella: le è bastato esistere perché ci si accorgesse di lei.

La vita privata della nipote di Lady Diana

Kitty è la primogenita di Charles Spencer, il fratello dell’indimenticata Diana, e dell’ex moglie e modella Victoria Aitken. Da quel legame sfortunato nacquero 4 figli: Kitty, le gemelle Eliza e Kathy e Louis, erede 24enne da tenere d’occhio, visto il suo innegabile fascino. Cresciuta in Sudafrica insieme alla madre, ha studiato psicologia, politica e letteratura inglese all'Università di Cape Town, per poi trasferirsi nella Londra che conta. Ambasciatrice per diverse associazioni benefiche, è diventata una modella grazie al marchio Dolce e Gabbana che l’ha notata e portata in passerella. Molto attiva sui social network, vanta quasi 250 mila followers su Instagram. Trascorre il suo tempo tra party, vacanze lussuose e iniziative benefiche.

Il fidanzato italiano che le spezzò il cuore

Benché ami frequentare la Londra che conta, Kitty ha imparato a proteggere la sua vita privata. Proveniente da una famiglia che ha inanellato uno scandalo dopo l’altro – gli Spencer contano decine di matrimoni finiti malissimo, non ultimo quello tra i genitori di Kitty – non ama condividere fidanzati o amici speciali. Fece un’eccezione per l’italiano Niccolò Barattieri di San Pietro, conte e imprenditore che vive e lavora a Londra. Di 20 anni più grande, divorziato e con tre figli all’attivo, fu il compagno di Kitty per due anni prima di spezzarle il cuore, pare a causa di Liz Hurley. Kitty fece le valigie in fretta e furia dalla loro casa di Chelsea per poi trasferirsi a Fulham, all’interno di un appartamento condiviso con un’amica.

Il rapporto burrascoso con il padre

Party girl per eccellenza, Kitty non ha un rapporto idilliaco con l’altezzosissimo papà Charles. Si mormora che lui non apprezzi l’attitudine ben radicata nella primogenita di passare da un evento esclusivo all’altro. Dal canto suo, la socialite non digerirebbe volentieri l’attività amatoria dell’illustre genitore, già al suo terzo matrimonio. Pare non abbia mai superato il divorzio dei suoi e la sofferenza della madre che scoprì i ripetuti tradimenti del marito a pochi mesi dalla nascita della loro primogenita. Quando il loro matrimonio naufragò definitivamente, la madre di Kitty fu ricoverata  in una casa di cura per disintossicarsi da alcol e droga.  Ha un buon rapporto, invece, con i cugini William e Harry che l’hanno voluta non solo ai rispettivi matrimoni, ma anche sul palco dell’evento organizzato nel 2007 in memoria di Diana, a 10 anni dalla sua scomparsa.