Mary, madre di Angelo Sanzio del Grande Fratello 2018, ha ribadito di essere contraria agli interventi di chirurgia estetica cui il figlio si è sottoposto. Intervistata dal settimanale Diva e Donna, ha fatto sapere che avrebbe preferito che il figlio non fosse intervenuto in maniera tanto massiccia sul suo viso e sul corpo. Lei stessa, lo dichiarò già a Domenica Live, avrebbe tentato di fargli cambiare idea, purtroppo con scarsi risultati:

Sono contraria: a 21 anni si è sottoposto alla sua prima operazione. Non ho approvato gli interventi estetici alle labbra e al viso ma sono stata d'accordo quando ha deciso di fare l'intervento al naso: lui non lo accettava e aveva un serio problema per una deviazione al setto nasale. Ho approvato il recente trapianto di capelli a Istanbul. Angelo li ha persi a 20 anni ed era diventato un problema.

Che cosa desidera la madre di Angelo

Nella Casa Angelo ha raccontato parte della sua vita difficile. Vittima di bullismo e di attenzioni sessuali da parte di uomini molto più grandi – spesso proprio i papà dei suoi compagni di scuola – Angelo ha affrontato molte prove ardua nella sua vita, le stesse che lo spinsero a rifugiarsi in seminario. Pensava di voler diventare un prete fino a quando, trascorsi 7 mesi, decise che la vita monastica non lo rappresentava. La madre spera che sia proprio il suo lato spirituale a venire fuori: “Mio figlio è sensibile ma fino a oggi le persone hanno conosciuto solo il suo aspetto esteriore. Voglio che riveli il suo lato spirituale”.

Cosa farà una volta uscito dalla Casa

Mary rivela che il figlio Angelo, una volta uscito dalla Casa, si concederà un viaggio di fede che gli servirà a ringraziare la Madonna di Fatima per avere realizzato il suo desiderio di entrare a far parte del cast del Grande Fratello: “Quando uscirà dalla casa andrà a visitare Fatima: mi ha confidato questo grande desiderio poco prima di entrare a Cinecittà. […] Vuole ringraziare la Madonna per aver avuto l'opportunità di partecipare al Grande Fratello: ci teneva tanto anche se nella vita quotidiana lui crea profumi”.