Tra Meghan Markle, futura moglie del principe Harry d'Inghilterra, e la sorellastra Samantha non corre davvero buon sangue. Dall'annuncio delle nozze più attese del 2018, quest'ultima non ha perso occasione per attaccare l'attrice, con cui ha in comune il padre (le due hanno invece madri diverse). L'ultima frecciatina, tutt'altro che leggera, è stata lanciata nel corso di un'intervista concessa all'anchorman Matthew Wright, riportata dal Mirror, quando Samantha l'ha in sostanza accusata di aver abbandonato (anche economicamente parlando) la sua famiglia d'origine: "Se puoi spendere 75mila euro per il vestito del tuo fidanzamento ufficiale, allora puoi spendere anche 75mila euro per tuo padre in bancarotta". Touché.

Le accuse di Samantha Grant alla sorella.

Per comprendere meglio l'astio della donna, è necessario fare un passo indietro. La 52enne Samantha Grant, peraltro malata di sclerosi, all'indomani del fidanzamento con Harry, ha accusato la sorella di averla abbandonata per diventare famosa, senza se e senza ma. Non solo: la scelta di Meghan di trascorrere le feste natalizie con i reali inglesi ("La famiglia che credo non abbia mai avuto", ha detto Harry gettando involontariamente benzina sul fuoco), ha dato a Samantha il la per un nuovo attacco: "Nessuno è stato allontanato, è lei a essere sempre troppo impegnata". Tra le due è ormai guerra aperta, dal momento che la sorella maggiore è in procinto di raccontare la sua versione su Meghan nel libro "Il diario della sorella di una principessa ambiziosa".

Il padre potrebbe non accompagnare Meghan all'altare.

Ora, la nuova dichiarazione parla di gravi problemi economici per Thomas Markle, padre delle due donne. L'uomo aveva espresso tempo fa il desiderio di accompagnare Meghan all'altare, come da tradizione: i bene informati sostengono però che la Markle abbia pensato di solcare la navata insieme alla madre Doria Radlan. Una scelta che non farebbe altro che confermare i rapporti difficili tra l'attrice di "Suits" e il ramo paterno.

Il fratello di Meghan Markle e i guai con la giustizia.

Immancabilmente, i tabloid britannici ci sguazzano e non passa giorno in cui non venga pubblicata una nuova storia sulle turbolenti questioni famigliari di Meghan. Già, perché la futura principessa non sembra propriamente attenersi agli standard delle spose reali: non bastasse il fatto che è divorziata e fa l'attrice (con delle scene hot nel suo curriclum), il passato e le origini bussano con insistenza alla sua porta. Lo confermano anche gli scomodi problemi giudiziari del fratello Thomas Markle jr., che un anno fa puntò una pistola contro la compagna. Pochi giorni orsono è stata invece quest'ultima a essere fermata dalla polizia, con l'accusa di aver aggredito Thomas. Difficile pensare che la regina Elisabetta apprezzi questo tipo di notizie.