Lo scoop della presunta convivenza di Bradley Cooper e Lady Gaga, partito da una copertina di In Touch, sta tenendo banco da ore su tutti i principali media italiani. Cosa c'è di vero, tuttavia, in questa indiscrezione? Pare nulla, per il sommo dispiacere di tutti i fan della cantante che da mesi stanno "shippando" la coppia di "A Star Is Born". La separazione improvvisa tra Cooper e la moglie Irina Shayk non ha fatto altro che alimentare ulteriormente la speranza dei fan di vedere l'attore e regista insieme alla popstar.

Come stanno davvero le cose tra Lady Gaga e Bradley Cooper

Così, la notizia di un trasloco di Gaga, con tanto di foto, pubblicata da In Touch, ha servito su un piatto d'argento la notizia che tutti aspettavano, quella di Lady Germanotta e Cooper insieme a New York nella stessa casa. Va notato, però, che nessuna delle principali testate Usa ha ripreso il gossip. Non che la stampa americana si disinteressi alla questione: negli ultimi mesi, alcuni media americani hanno insinuato l'esistenza di un sodalizio artistico e sentimentale tra i due, che sarebbero addirittura pronti a diventare i nuovi Brangelina, a realizzare diversi film insieme e persino a metter su famiglia. A smentire tutto ci ha pensato il sito "detective" del web statunitense, Gossip Cop, che ha ribadito definitivamente che Cooper e Lady Gaga "non sono romanticamente coinvolti nella vita reale". La cantante stessa, durante un'apparizione al "Jimmy Kimmel Live", ha ribadito che il pubblico che tanto sogna una storia d'amore tra loro due è stato semplicemente "ingannato" dalla recitazione sul set e nella ormai storica esibizione in duetto agli Oscar.

Ottimi i rapporti tra Cooper e Irina Shayk

Intanto, da TMZ, arrivano notizie sull'attuale stato dei rapporti tra Cooper e la ex Irina Shayk. Sembra che siano ottimi, tanto che la ex coppia ha deciso di condividere equamente la custodia della figlia Lea, 2 anni. La pianificazione del tempo che la bimba passerà con mamma e papà sarà basata sui rispettivi impegni professionali, ma la modella e l'attore non avrebbero neppure avuto bisogno di stilare un accordo. "Sono così in sintonia nella co-genitorialità, che non sentono la necessità di formalizzarla", ha scritto il sito, citando una fonte anonima.