Sono altissime le aspettative che Elon Musk, fondatore di Tesla, ha investito sul figlio X Æ A-II (inizialmente X Æ A-II – 12 prima che l’anagrafe lo costringesse a rivedere, solo in parte, il nome). Lo dimostra una foto pubblicata su Twitter qualche ora fa, scatto nella cui didascalia l’imprenditore fa notare – chissà perché in tedesco – che il figlio di appena due mesi “non sa ancora usare il cucchiaio”. Ecco, al piccolo è stato consegnato in dote un nome che richiama grandi imprese ma riuscire a tenere in mano un cucchiaio a poche settimane dalla nascita lo avrebbe spedito dritto nei libri di medicina. Un primato che, almeno al momento, l’ambizioso padre non è riuscito a stabilire.

Elon Musk ha chiamato il figlio X Æ A-II – 12

L’imprenditore canadese e la giovane compagna, l’artista Grimes, hanno scelto un nome decisamente insolito per il figlio. Niente Jacob, Michael o Matthew, tra i più diffusi negli Stati Uniti, ma un nome che di sicuro non ha precedenti: X Æ A-II – 12. Una volta tentato di registrare il bambino all’anagrafe, però, la coppia è stata costretta a tornare sui suoi passi e modificare, solo lievemente a dire il vero, il nome del figlio che adesso, ufficialmente, si chiama X Æ A-II.

Che cosa significa e come si pronuncia X Æ A-II

È stato lo stesso fondatore della Tesla, intervenendo nel programma The Joe Rogan Experience, a spiegare che il nome scelto per il figlio si pronuncia semplicemente X Ash A Twelve. Ha quindi spiegato per quale motivo ha deciso di chiamare così il suo primo figlio: “Per prima cosa voglio dire che la mia compagna è la prima ad aver proposto questo nome. X è semplicemente la lettera X, Æ si pronuncia Ash e infine A-12 è un mio contributo e dovrebbe stare per ‘Archangel 12’ ovvero il precursore dell'aereo SR-71”.