11 CONDIVISIONI

Clooney non le manda più a dire: “Crowe mi ha scocciato, Di Caprio ha solo finti amici”

Litigano a distanza gli attori Russell Crowe e George Clooney ma mentre il primo prova a mediare, il secondo passa pesantemente al contrattacco.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
11 CONDIVISIONI
Immagine

Sono finiti i tempi dell'atteggiamento politically correct di George Clooney. L'ex fidanzato di Elisabetta Canalis è sempre stato salutato come "l'amico di tutti": benvoluto da Brad Pitt e Angelina Jolie, confidente del figlioletto di Sandra Bullock (con la quale si vociferava avesse un flirt) e amico fraterno di Matt Damon, George è l'uomo della porta accanto, quell'amico sul quale tutti possono sperare di contare. Non per Russell Crowe, però. Tra i due mostri sacri del cinema hollywoodiano c'è una querelle che va avanti già da diversi anni. Fu proprio il protagonista de Il Gladiatore a dare origine alla questione quando accusò il collega di essere un "sellout", in riferimento ai suoi numerosi ingaggi pubblicitari. Clooney non l'ha presa bene e abbandonato l'atteggiamento da buontempone, ha approfittato di un'intervista rilasciata a Esquire per dire finalmente la sua sulla questione:

La verità è che Crowe mi ha spedito un libro di poesia in segno di pace, ma è stato lui ad attaccarmi per primo. Non so perché si sia accanito contro di me. Ha acceso la miccia affermando: “George Clooney, Harrison Ford e Robert De Niro sono dei venduti”. E poi ho detto in una dichiarazione: “Probabilmente ha ragione e sono contento che ci abbia detto questo, poiché Bob, Harrison ed io avevamo proprio l’intenzione di formare una band”. Ma chi pensa di essere quel ragazzo? È un aspirante Frank Sinatra (in riferimento alla velleità artistiche di Crowe, ndr). Mi ha davvero scocciato!

Parole "tenere" per Leonardo DiCaprio – Nemmeno nei confronti dell'attore 39enne George spende parole tenere. Tra i due non c'è una vera e propria conoscenza ma qualche anno fa gli capitò di giocare insieme una partita di basket, in due squadre contrapposte:

La discrepanza che c’era tra la qualità del suo gioco e i commenti fieri dei suoi amici al riguardo mi hanno ricordato quanto è importante avere qualcuno nella vita che ti dice la verità. E non sono sicuro che Leonardo abbia qualcuno così vicino a sé.

Fu Clooney a vincere la partita in questione con un punteggio di 11 a 0 ma pare che dagli spalti, gli amici di DiCaprio avessero continuato a inneggiare a gran voce la netta superiorità di Leonardo. E George non ha apprezzato.

11 CONDIVISIONI
Leo Di Caprio dopo le bionde preferisce gli amici
Leo Di Caprio dopo le bionde preferisce gli amici
Nicholas contro Celentano e Emanuel Lo ad Amici 23: "Basta dire che sono bello, non mi interessa"
Nicholas contro Celentano e Emanuel Lo ad Amici 23: "Basta dire che sono bello, non mi interessa"
George Clooney sta con Eva Longoria? Per adesso lei nega
George Clooney sta con Eva Longoria? Per adesso lei nega
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni