Tra i tantissimi ospiti vip presenti al matrimonio di Harry Windsor e Meghan Markle, possiamo dire che George Clooney e Amal Alamuddin hanno rubato davvero la scena. La loro incantevole eleganza, la loro sobrietà ha sprigionato un'aura intensa di carisma e fascino. Poteva andare diversamente, però, perché la coppia è rimasta bloccata all'esterno dei cancelli di Frogmare House per oltre 10 minuti. Il motivo? Non sono stati riconosciuti dalla sicurezza.

La coppia bloccata al party serale

Tutto è avvenuto prima del party serale a Frogmare House quando una berlina, un'Audi S5, è stata bloccata dai poliziotti incaricati di far entrare gli ospiti che, evidentemente, non avevano riconosciuto la coppia di star. Così, George Clooney ha a lungo gesticolato con gli agenti spiegandosi e presentandosi e solo dopo 10 minuti di controlli incrociati, i "bobbies" hanno lasciato passare George Clooney e Amal Alamuddin.

La Frogmore House, la residenza per le feste

Costruita nel XVII secolo, la Frogmore House è la residenza che la Famiglia Reale utilizza per le feste private ed ha rappresentato l'evento conclusivo di tutto il Royal Wedding. L'ingresso era riservato a soli 200 ospiti, amici e parenti più stretti. Questa parte della cerimonia è stata completamente chiusa al pubblico e alla stampa, Harry non ha permesso che nessun giornalista e nessun fotoreporter entrasse.

Tantissimi vip presenti al party

Non solo George Clooney e Amal Alamuddin hanno fatto parte della festa più chiacchierata dell'anno. Al matrimonio di Meghan Markle e Harry Windsor anche Oprah Winfrey e suo marito, David e Victoria Beckham, Idris Elba e la sua compagna, Serena Williams e il marito Alexis Ohanian, James Blunt (un grande amico dello sposo) e sua moglie.