Serena Rutelli ha preferito non incontrare la sua madre biologica, nonostante la lettera che la donna le ha fatto pervenire attraverso la redazione del Grande Fratello 2019. La figlia adottiva di Francesco Rutelli e Barbara Palombelli non ha mai nascosto di essere stata abbandonata insieme alla sorella quando era piccolissima. Il padre naturale, per ragioni sconosciute, le abbandonò entrambe in una casa famiglia. A distanza di qualche anno, entrambe furono adottate dalla conduttrice e dal marito.

La lettera a Serena Rutelli

La madre biologica di Serena, dopo averla vista al Grande Fratello 2019, ha voluto scriverle nella speranza di poter riallacciare il loro rapporto. Prima di consegnarle la lettera, Barbara D’Urso ha chiesto all’amica Palombelli se informare o meno la figlia. Di fronte al benestare della collega, ha deciso di informare Serena rispetto a quanto stava accadendo fuori dalla Casa. Nella lettera scritta alla figlia, mamma Maria le ha chiesto perdono: “Sono una clochard, ho fatto questa scelta per evitare che faceste la stessa vita mia. Ho preso coraggio e vi ho scritto solo perché vi vorrei riabbracciare. Non desidero nient'altro”.

Serena Rutelli non ha voluto vederla

Sebbene commossa e comprensibilmente provata, Serena non ha voluto portare con sé la lettera. Considera reciso ogni ponte che la lega alla sua vita di bambina. Per questo motivo, ha scelto di non riabbracciare la madre naturale: “Mia madre è quella che mi ha cresciuto. Capisco quello che vuole dirmi, ma per me non ha senso, non ho voglia di rivederla. Una madre ce l'ho e pure un padre, quindi basta così”. Grandi applausi per la giovane sono arrivati dallo studio, con la padrona di casa che ha compreso e difeso la sua scelta: “Al tuo posto, probabilmente, anch’io avrei fatto quello che hai fatto tu”.