Kiko Nalli e Ambra Lombardo continuano a vivere la loro storia d'amore. Tuttavia, diverse persone insinuano che i sentimenti che l'ex gieffina dice di provare nei confronti dell'ex marito di Tina Cipollari non siano sinceri. Kiko Nalli è intervenuto sui social per dire la sua in proposito. Ha invitato tutti a non avere dubbi.

Kiko Nalli sta vivendo una fiaba

Kiko Nalli ha difeso la relazione con Ambra Lombardo. L'ex concorrente del ‘Grande Fratello' è intervenuto su Instagram (vedi video in alto, ndr) e ha definito ciò che sta vivendo con la sua compagna come "una favola moderna e reale". Ha assicurato che sarà in grado di far ricredere coloro che manifestano dubbi nei loro confronti:

"Sto leggendo tantissimi giornali che parlando di me e di Ambra. Questa cosa mi fa piacere. L'ho definita una favola moderna, una favola reale. Una cosa sola mi dispiace. Il fatto che qualcuno abbia dei dubbi. Non vi preoccupate, ve li toglierò molto presto. Ve li toglierò con la pazienza, con la sapienza, con il mio modo di fare. Tranquilli. Noi ci siamo e ci siamo per le persone che ci sostengono. Viva Kiko e Ambra. Grazie a chi ha creduto e a chi crede ancora in me e Ambra. Ciao".

Le dichiarazioni della sorella di Tina Cipollari

Nelle scorse ore, proprio la sorella di Tina Cipollari si era detta perplessa. Sulle pagine di DiPiù, la signora Annarita ha espresso la convinzione che Ambra Lombardo stia solo usando l'ex cognato Kiko Nalli: Ambra non mi piace per niente e quando Kiko è uscito dalla Casa gliel’ho detto chiaro e tondo. Qui in famiglia non piace a nessuno, a mia sorella Tina, ai suoi tre figli, anche se il più grande preferisce starne fuori. Ambra è chiaramente una calcolatrice e se lo dico io è perché mia sorella non se la sente di farlo pubblicamente. Certo, Tina si sente coinvolta perché vuole tutelare i suoi figli ma non vuole nemmeno mettere i bastoni tra le ruote nella nuova vita del suo ex marito. Ma io non riesco a stare zitta, anche perché lui per me è come un fratello, e vederlo usato in quel modo non mi piace”.