Stefano De Martino ha messo in vendita il gozzo “Santiago”, la barca che aveva fatto da cornice al ritorno di fiamma con Belén Rodriguez. Sono diversi gli annunci disponibili in rete che mostrano le foto della lussuosa imbarcazione, ormeggiata a Torre Annunziata, paese di nascita di De Martino. A giudicare dalle immagini e dal nome “Santiago” – figlio di Stefano e Belén – stampato sulla poppa si tratterebbe proprio della barca di Stefano, comparsa in una vecchia Instagram Story postata dal ballerino all’epoca del ritorno di fiamma con l’ex moglie. Nella foto compariva proprio la splendida Belén, intenta a prendere il sole.

Belén a bordo del gozzo "Santiago"
in foto: Belén a bordo del gozzo "Santiago"

La barca di Stefano De Martino costa 295 mila euro

Il gozzo di Stefano è una elegante imbarcazione completamente restaurata dal conduttore di Made in Sud. È lungo 11 metri e dispone di due cabine sotto coperta e di spaziosi divani rivestiti in pelle che consentono di prendere comodamente il sole. Il prezzo richiesto dal venditore è di 290 mila euro.

La foto presente nell’inserzione
in foto: La foto presente nell’inserzione

Stefano De Martino è l’uomo dell’estate

Non c’è dubbio che sia proprio Stefano l’uomo chiave dell’estate 2020. Tornato single dopo la fine della sua storia d’amore con Belén Rodriguez, gli sono stati attribuiti già diversi flirt, uno dei quali addirittura con Alessia Marcuzzi. De Martino ha smentito immediatamente il pettegolezzo, chiarendo di essere amico di Alessia e del marito Paolo Calabresi Marconi. Belén, invece, sta vivendo un nuovo flirt con il manager napoletano Gianmaria Antinolfi. Le immagini del bacio tra i due a Capri hanno già fatto il giro d’Italia. La showgirl ha immediatamente ridimensionato l’importanza di qiuesta nuova storia, dichiarando che sarebbe stata lei stessa ad ammettere di essersi innamorata, qualora fosse accaduto. Una frase utilizzata per fare il verso all’ex marito che aveva smentito il flirt con la conduttrice dell’Isola dei famosi dichiarando: “Se mi innamoro, vi faccio sapere”.