La tensione tra i naufraghi all'Isola dei Famosi cresce sempre più. Non si placano infatti alcuni battibecchi tra i protagonisti del programma, quando siamo giunti ormai al 56esimo giorno di avventura e lo stress inizia forse a farla da padrone, anche per la durezza dell'esperienza dal punto di vista psicofisico. Stavolta a litigare sono stati Riccardo Fogli e Luca Vismara. Motivo del diverbio è stato una battuta fatta da Fogli, a telecamere spente, su Marina La Rosa. Vismara avrebbe infatti sentito Fogli fare ironia su un’indisposizione intestinale della donna (“non è in galera, se ne può anche andare“, avrebbe detto) e l’ha riferito alla fidata amica, con cui ha stretto un rapporto speciale in queste settimane.

Riccardo Fogli è stato quindi avvicinato da Marina La Rosa, che gli ha chiesto spiegazioni, e la reazione è stata furiosa proprio nei confronti di Luca, reo evidentemente di aver stravolto il pensiero da lui espresso. Fogli si è quindi rivolto a Vismara, attaccandolo pesantemente:

“Tu sei un vero testa di c*zzo Luca e sei bugiardo e infame. (…) Io dico una cosa così? (…) Ho detto ‘va rispettato chi sta male’… Il riso è sacro. Io non so che tipo di serpe sei, mi dispiace Luca, ti prego. Rinsavisci, guarisci. Hai capito male!“.

Marina La Rosa a causa di un'indisposizione aveva rinunciato alla sua porzione di riso cucinato insieme all'ananas e a quanto afferma Fogli le sue parole erano riferite proprio alla sacralità del cibo sull'Isola, non a un atteggiamento sbagliato della naufraga. Fogli, precedentemente attaccato da Vismara anche per un suo apparente comportamento fintamente cordiale solo in presenza delle telecamere, ha continuato ad inveire contro l'altro naufrago con parole forti come “instabile” e vermicello”, ed ha poi confermato il suo punto di vista in confessionale:

“Luca è un ragazzetto viscido, bugiardello, che a tutti i costi si inventa delle strategie…  E’ evidente che lui è in nomination con Marina. Deve fare un polverone. Ha trovato la persona sbagliata“.

La risposta di Vismara non si è fatta attendere: “Sta cercando di mascherare tutto… Il fatto che mi abbia definito testa di…, instabile, verme, mi  fa pensare che ciò che ho detto l’abbia colpito perchè ho semplicemente tirato fuori la verità la verità delle cose. Non è facile purtroppo lottare contro chi le cose non le dice davanti alle telecamere. Io devo essere onesto con me stesso, con la verità delle cose che sento e che vedo”.