Credits: Frezza La Fata/IPA
in foto: Credits: Frezza La Fata/IPA

Sarebbero stati svelati i nomi dei due concorrenti dell’Isola dei famosi che, appena arrivati in Honduras, sarebbero arrivati a un passo dal tradire i rispettivi compagni. Nel corso dell’ultima puntata di Casa Signorini, il direttore di Chi ha affrontato l’argomento insieme agli ospiti dell’episodio. Era stato proprio il settimanale da lui diretto a lanciare l’indiscrezione poche settimane fa.

Alfonso Signorini torna sull’indiscrezione

Interrogato dai presenti in merito all’identità dei due naufraghi che si sarebbero pericolosamente avvicinati, il padrone di casa ha svelato: “Io so chi è questa coppia”. È stata Eva Henger, ospite della puntata, a completare per lui il pettegolezzo, fornendo un identikit dei naufraghi in questione. “Lei ha i capelli scuri e lui è scuro“. La frase è stata accolta dalle risate generali: l’unico uomo scuro del gruppo, infatti, è Amaurys Perez, sposato con Angela Rende. Resta ancora misteriosa, invece, l’identità della donna.

Le rivelazioni di Eva Henger

Appurato che l’uomo in questione sia Amaurys, almeno stando a quanto ha dichiarato Eva, restano aperte le scommesse sulla donna che con lui si sarebbe intrattenuta. Le uniche more impegnate del reality risultano essere Alessia Mancini, Rosa Perrotta e Cecilia Capriotti. La Henger, riferendosi a una persona in particolare di cui non ha fatto il nome, ha aggiunto: “Io so che dormivano abbracciati, dormivano sotto la stessa coperta, ma non hanno fatto niente, altrimenti avrei sentito“. Chi è la donna in questione che avrebbe dormito con Amaurys?

L’indiscrezione del settimanale Chi

Il settimanale Chi aveva lanciato l’indiscrezione in questione poche settimane fa. Sulla celebre rivista diretta da Signorini si leggeva: “Tra i tanti scandali che hanno colpito questa edizione dell’“Isola dei famosi” ce n’è uno che non è ancora saltato fuori. Pare che tra due naufraghi, occupatissimi sentimentalmente in Italia, durante la permanenza in Honduras sia scattata, di notte, una piccola luce di passione. La scintilla sarebbe stata fermata quasi sul nascere. Quasi…”.