La quarta puntata del ‘Grande Fratello Vip 2018’ è stata caratterizzata da momenti di alta tensione. La contessa Patrizia De Blanck e la marchesa Daniela Del Secco d’Aragona, infatti, sono quasi venute alle mani. Il motivo del contendere, il titolo nobiliare della gieffina che – a detta della De Blanck – sarebbe fasullo. Anche una volta terminata la puntata, la marchesa ha continuato a esprimere il suo disappunto per l’accaduto.

Daniela Del Secco d’Aragona contro Patrizia De Blanck

In un confessionale realizzato poco dopo la diretta, Daniela Del Secco d’Aragona ha usato parole poco lusinghiere nei confronti della contessa Patrizia De Blanck: “La pochezza umana, la miseria più miserabile. La signora De Blanck non vede l’ora di avere quel quarto d’ora di Andy Warhol che grazie a me ha avuto, altrimenti chi l’avrebbe mai filata. Mi stava per alzare le mani, ma non ti fa pena una persona del genere?”.

La rissa tra Daniela Del Secco d’Aragona e Patrizia De Blanck

Patrizia De Blanck è entrata nella casa del ‘Grande Fratello Vip 2018’ per accusare Daniela Del Secco d’Aragona di essersi appropriata di un titolo nobiliare che non le appartiene. La contessa ha sferrato il suo attacco: "Mi fai solo ridere. Non mi chiamare adorata. Se cominci con adorata già inizi a rompermi le pal**. Vorresti essere me. Tu hai detto a una giornalista ‘Cosa devo fare per essere come la De Blanck'. È una mission impossible. Non potrai mai essere me".

Daniela Del Secco d’Aragona minaccia azioni legali

Daniela Del Secco d’Aragona non è rimasta a guardare e ha risposto a tono alla contessa: ”Pensi che io abbia paura di te adorata. Sei grottesca, ridicola e goffa e non ti ama nessuno. Tu sei una che va in giro con le ciabatte. Pensate che sia producente questa cosa? È una cosa vergognosa. E non dirmi di stare zitta”. Poi, le due sono quasi venute alle mani. La gieffina ha chiarito di essere pronta a intraprendere azioni legali contro tutti coloro che metteranno in dubbio le sue nobili origini.