Al Grande Fratello Vip, ogni concorrente ha la possibilità di scegliere una serie di personaggi da incontrare nella Casa. Durante un'emozionante momento di confidenze con le Donatella Silvia e Giulia Provvedi, Fabio Basile ha rivelato la sua curiosa richiesta: "Ho chiesto di conoscere il chirurgo che mi salvò la vita quando ero piccolo, non sono mai riuscito a ringraziarlo". Il judoka ha infatti spiegato di aver rischiato di morire in giovanissima età ed essersi salvato grazie all'abilità del medico.

Fabio Basile rischiò la vita per una pleuropolmonite

"Quando ero piccolino, sono stato in fase terminale all’ospedale di Torino", ha raccontato Basile, spiegando cosa gli successe: "Ho avuto una pleuropolmonite che si trasformò in stafilococcica. Non è una polmonite normale, perché con quella normale non succede niente. Con la pleuropolmonite, il liquido della pleura, il liquido che copre i polmoni, va nei polmoni e tu non riesci a respirare. Quella è pericolosa, soprattutto quando hai cinque anni e mezzo. Poi arrivò anche questo batterio, lo stafilococco, che è un batterio che ti distrugge". Le sue condizioni di salute di Fabio furono gravissime, tanto che lottò tra la vita e la morte prima che il dottore riuscisse a guarirlo: "Mi diedero 3 giorni di vita, ero pelle e ossa, pesavo 11 chili".

Oggi è un campione di judo di fama mondiale

Difficile pensare a un Basile dalla salute cagionevole, oggi che il 24enne è uno dei più affermati atleti italiani. Alle Olimpiadi di Rio 2016 il giovane piemontese (di origine napoletana) ha conquistato la medaglia d'oro nel judo. Nel suo palmares ci sono anche tre ori ai campionati italiani, un bronzo agli Europei e uno ai Giochi del Mediterraneo. Basile non è alla sua prima partecipazione televisiva: lo abbiamo visto tra i concorrenti di Ballando con le stelle 2017.

Qual è il cachet di Fabio Basile

Quando percepisce il campione per la sua permanenza nella Casa? Secondo le indiscrezioni sui cachet del Gf Vip, Basile si collocherebbe nella fascia medio-alta con Eleonora Giorgi, Francesco Monte e Ivan Cattaneo: per loro sarebbe stato stabilito un compenso che varia dai 5 ai 10 mila euro a settimana. Nella fascia più bassa ci sarebbero Martina Hamdy, Andrea Mainardi e Stefano Sala mentre l’ultimo in classifica risulterebbe essere Maurizio Battista. La più pagata? Lory Del Santo, che avrebbe firmato un contratto del valore totale di 110 mila euro.