Jane Alexander, attrice entrata nella Casa del Grande Fratello Vip 2018, ha confessato di avere smesso completamente di bere dallo scorso mese di giugno. L’interprete nota soprattutto per il ruolo della Lucrezia Van Necker nella fiction tv Elisa di Rivombrosa si è lasciata andare a una serie di confidenze private che fanno riferimento a un periodo difficile della sua vita. Jane sarebbe riuscita a superare il suo problema grazie all’aiuto degli Alcolisti Anonimi cui si è rivolta.

La confessione nella Casa del GF Vip

Sincera sebbene fosse consapevole di essere ripresa, la donna ha ammesso: “Soffrivo di binge drinking, non bevevo sempre, ma quando iniziavo a bere non riuscivo più a fermarmi. Mi capitava di bere e di non ricordare ciò che avevo fatto, ho capito che era un problema, ed era rischioso. Per questo nel giugno scorso sono ricorsa all’aiuto degli Alcolisti Anonimi. Li ho frequentati anche poco, perché non ero una vera e propria alcolista, e quindi mi pareva di abusare del loro aiuto, ma da giugno non ho più toccato un goccio di alcol. Mi aiuta molto sapere che se ne avessi bisogno, se dovessi vacillare potrei contattare in qualsiasi momento su di loro”.

Il sostegno dei suoi coinquilini

L’ammissione sincera di Jane Alexander ha incassato il sostegno e l’ammirazione dei coinquilini conosciuti nella Casa. A farle i complimenti per avere avuto il coraggio di affrontare il suo problema prima, e di averlo raccontato poi è stata Giulia Provvedi, del duo Le Donatella. La cantante ha fatto sapere di avere apprezzato molto l’attrice per il coraggio dimostrato nel parlare apertamente delle difficoltà vissute e superate: “Ti ammiro molto, solo il fatto di rendersi conto di avere un problema e affrontarlo ti fa onore, sei una gran donna!”. Questa vicenda strettamente privata non era mai emersa prima di oggi.