Non c'è pace all'Isola dei famosi 2019. Da alcuni giorni a questa parte, i naufraghi non fanno altro che litigare. In molti sembrano soffrire la presenza di Jeremias Rodriguez e Soleil Sorgè che, dal canto loro, fanno ben poco per tentare di ristabilire un clima disteso. La polemica che ha diviso del tutto i naufraghi è legata a delle lumache che il fratello di Belén non ha voluto condividere con il resto del gruppo.

Le accuse a Paolo Brosio

Con il clima già teso per via delle lumache, non ci è voluto molto perché scoppiasse un'altra lite. Come ha svelato un comunicato pubblicato sul sito ufficiale del reality, Jeremias Rodriguez si sarebbe infuriato con Paolo Brosio perché quest'ultimo avrebbe sprecato l'acqua dolce per lavare i suoi vestiti. Sull'isola l'acqua viene usata con parsimonia e solo per bere e cucinare. Nonostante Brosio abbia provato a chiarire la sua condotta, l'argentino non ha voluto sentire ragioni e lo ha invitato a lasciare il gioco se non riesce a rispettare le regole. Poi, lo ha punzecchiato proprio su ciò a cui tiene di più, il suo essere cristiano. Jeremias, infatti, ha definito Paolo Brosio "un falso uomo di fede".

Soleil Sorgè si scaglia contro Brosio e difende Jeremias

Gli animi si sono infervorati ancora di più quando Soleil Sorgè si è unita alla lite per difendere Jeremias Rodriguez. Anche lei si è scagliata contro Paolo Brosio e lo ha accusato di predicare bene e razzolare male. A suo dire, il naufrago non metterebbe realmente in pratica i principi contenuti nel Vangelo e che chiariscono come andrebbe trattato il prossimo:

“Perché non mi guardi negli occhi quando ti parlo? Guarda come va via! L’unica cosa che sai fare è andare da altre persone a riferire perché con me non riesci a parlare, perché sai che conosco la fede e sai che posso smontarti in tre secondi, falso che non sei altro! Tu prega che esista un Dio che ti perdoni”.

Di certo la lite sarà uno degli argomenti che verranno affrontati nel corso della puntata dell'Isola dei famosi 2019, in onda mercoledì 27 febbraio.