Paura e delirio a casa di Johnny Depp. Continua a tenere banco la crisi con l'ex moglie Amber Heard. I due si sono ritrovati nella giornata di ieri a Londra, presso la Corte del Tribunale per una fase fondamentale del dibattimento. L'attore ha fornito nuove testimonianze, ritrattando quanto dichiarò dopo un ricovero in ospedale per la frattura e il taglio grave a un dito. In quella occasione, era il 2015, l'attore fece segnare a referto di essersi tagliato da solo il dito. Ricoverato, presentava anche una bruciatura di sigaretta sulla guancia. Nella giornata di ieri, Johnny Depp ha cambiato la sua versione, confermando di essere stato oggetto di violenze da parte di Amber Heard.

La nuova versione di Johnny Depp

Nel ritrattare la versione, Johnny Depp fornisce nuovi dettagli che uniti alle testimonianze audio già fornite lo scorso febbraio, completano un quadro di difficile interpretazione per il Tribunale:

L'unica persona che si è ferita in Australia, e in maniera grave, sono stata io. La signora Heard mi ha lanciato contro una bottiglia di vodka che mi ha tagliato il dito quando questa è andata in frantumi sul bancone su cui io poggiavo la mia mano. Ho cercato di non reagire, quindi mi sono alzato, ho camminato lentamente verso il bar, ho preso un'altra bottiglia, questa volta più grande, di vodka e mi sono versato un altro bicchiere.

Questo gesto di disinteresse avrebbe fatto infuriare ulteriormente Amber Heard, che le si è parato di fronte prendendo la bottiglia e lanciandogliela contro:

È arrivata, mi ha preso l'altra bottiglia e da una distanza ravvicinata me l'ha lanciata ancora più forte. La bottiglia si è rotta contro la mia mano, recidendomi la parte superiore del dito e fratturandomi le ossa della mano. Nonostante fossi in gravi condizioni, la signora Heard ha continuato a urlare contro di me, poi mi ha bruciato una sigaretta sulla guancia destra.

Amber Heard ha defecato nel letto matrimoniale

Nella sua deposizione, Johnny Depp ha concluso spiegando di essere convinto che Amber Heard sia entrato nella sua vita "per togliermi tutto e distruggere ciò che restava della mia immagine". Una consulente matrimoniale, contattata da entrambi, confermò che Amber Heard soffrisse di un disturbo narcisistico e sociopatico: "Accusa altre persone di cose cattive che lei stessa ha fatto", ha dichiarato Johnny Depp. Dulcis in fundo, a una festa di compleanno in casa loro, la Heard defecò sul letto matrimoniale dalla parte dove dormiva l'attore. Accadde nell'aprile del 2016:

La mattina seguente ho realizzato cosa avesse realmente fatto. Lei negò tutto, disse che erano stati i miei cani, ma i miei cani erano troppi piccoli per riuscire a salire sul letto. Inoltre, il 12 maggio 2016, la signora Heard ha confessato al nostro agente immobiliare, Kevin Murphy, era stato solo uno scherzo innocuo.

Entrambi posseggono registrazioni dei propri litigi, considerato il fatto di dare per scontato un divorzio da lì a poco.