Credits: Frezza La Fata/IPA
in foto: Credits: Frezza La Fata/IPA

Jonathan Kashanian non fa marcia indietro a proposito delle dichiarazioni che avevano avuto per oggetto Alessia Mancini e la frase omofoba presumibilmente rivolta a Marco Ferri. Nel corso del daytime andato in onda il 6 aprile 2018, il naufrago dell’Isola dei famosi è tornato a parlare di questa storia, confidandosi con Rosa Perrotta. Jonathan non ritratta e, anzi, aggiunge alcuni dettagli all’accaduto:

Lei ha detto la parolaccia, era un’offesa ai gay. Dico la verità, non sto a giurare sui morti o parenti, mi dovete guardare negli occhi. Io all’inizio non lo volevo dire, poi ho subito uno sgambetto e ne ho fatto uno anche io.

La rivelazione di Jonathan in diretta

Jonathan aveva raccontato già in diretta alcune confessioni sussurrate dalla Mancini presumibilmente in un momento in cui le telecamere all’Isola none erano presenti. In diretta nel corso dell’ultima puntata dell’Isola dei famosi andata in onda, il concorrente ha rivelato: “Alessia Mancini è colei che in acqua mi disse ‘Simone è un po’ lo scemo del villaggio e non troverà una donna fino a 40 anni’; Alessia è quella che disse a me, parole testuali, ‘Nadia Rinaldi ha la rabbia delle ex ciccione che sono arrabbiate con le magre’. Questa è Alessia Mancini. E Alessia Mancini è quella che mi disse tante cose così, e che non ho mai rivelato perché io non do stoccate. Alessia Mancini è quella che disse a Marco davanti a più persone ‘Sei troppo magro’ e lui ‘Beh mi hai offeso’ e lei ‘Ma mica ho detto che sei frocio‘, e poi ha passato quindici giorni a chiedere ai cameraman di cancellare perché non voleva offendere gli omosessuali”.

È stata la Marcuzzi a interromperlo

È stata Alessia Marcuzzi a interrompere il racconto di Jonathan nel corso dell’ultima diretta dell’Isola. Benché fosse stata lei stessa a invitarlo a raccontare tutta la verità, supportata da Mara Venier, la conduttrice ha deciso immediatamente di interrompere quel racconto, accusando Jonathan di essere stato sleale nei confronti di Alessia:

È vero che ti abbiamo chiesto di dire tutto ma questa cosa la trovo ‘unfair’, si dice in inglese. Sono cose molto brutte, non si tirano fuori così se erano delle chiacchiere tra amici. Sono cose molto brutte che probabilmente Alessia ti ha detto quando eravate vicini, non si usano come delle armi. Questi sono discorsetti da bagnetto in acqua. Hai tirato tre o quattro bombette e le hai tirare in un momento…potevate chiarirvele in un contesto diverso.