Al ‘Grande Fratello 16‘ continua l'amicizia tra Michael Terlizzi e Cristian Imparato. I due gieffini trascorrono tanto tempo insieme a raccontarsi. Il cantante sembra sinceramente interessato a comprendere la personalità del suo compagno di avventura. In queste ore, Terlizzi ha rivelato di avere un debole per Francesca De André, tuttavia non ha intenzione di farsi avanti perché la giovane è già fidanzata.

Gli apprezzamenti per la gieffina

Michael Terlizzi ha raggiunto Cristian Imparato, che si stava riposando disteso su un divano in giardino. Così, gli ha raccontato di aver fatto una chiacchierata con Francesca De André: "Ho parlato un po' con Francesca, le ho detto qualcosa di mio. È fidanzata, non ci provo neanche. È bellissima, tutto quello che vuoi. Sai quanto mi piaceva? Quando ero ragazzino, morivo per lei. Ti giuro, morivo. Era bellissima. Non è che fosse più bella quando era ragazzina, però era diversa". Cristian Imparato sembra continuare a reputare inusuale l'approccio di Terlizzi alle donne. Il gieffino, quando Michael ha spiegato di non poter fare il primo passo con Francesca perché impegnata, ha sottolineato: "C'è sempre un ma…" e ancora: "Quanto sei strano".

Secondo Imparato, Michael sarebbe ‘chiuso e problematico'

Cristian Imparato, allora, gli ha chiesto di raccontarsi nel tentativo di comprendere la sua personalità: "Ma mi racconti un po' di te? L'infanzia, a scuola, con gli amici: com'eri? Che facevi? Perché sei tanto chiuso e problematico?". Il gieffino ha negato di esserlo. A suo dire, chi lo conosce bene e ha modo di frequentarlo assiduamente, avrebbe un'idea ben diversa di lui:

"Ho avuto un'infanzia meravigliosa. Io sono sempre stato molto legato alla mia famiglia. Non sono chiuso e problematico, se lo fossi non avrei amici e sarebbe più difficoltoso per me legare con la gente. Nessuno dei miei amici dice che sono problematico. Certo, in questo contesto ho avuto delle difficoltà ma nella realtà non sono assolutamente problematico. L'unica differenza è che con i miei amici ho avuto la possibilità di farmi conoscere nel tempo".

Imparato, tuttavia, ha insistito: "Rispetto alla media degli uomini belli della tua età non ti senti un po' diverso?". Michael ha tagliato corto: "Io spero di essere diverso. A me piace distinguermi a livello caratteriale e umano, non solo estetico. La cosa fondamentale secondo me è essere ricordato per qualcosa. Avere tanto da raccontare. A me piace fare la differenza".