A qualche giorno dalla morte di Anthony Bourdain, lo chef americano compagno di Asia Argento che si è tolto la vita l'8 giugno in un albergo francese, rompe il silenzio sui social l'italiana Ottavia Busia, che di Bourdain è stata la seconda moglie, nonché madre della sua unica figlia Ariane. I due, nonostante la separazione risalente al 2016, erano ancora in ottimi rapporti. La Busia ha pubblicato una foto della loro bambina, rivolgendosi direttamente all'ex marito:

 La nostra bambina ha fatto il suo concerto oggi. È stata fantastica. Così forte e coraggiosa. Indossava gli stivali che le hai comprato. Spero che tu stia facendo un buon viaggio, ovunque tu sia.

Chi è Ottavia Busia

Proveniente dalla Sardegna, di professione lottatrice di arti marziali misteOttavia aveva conosciuto Bourdain quando si era trasferita negli Stati Uniti. Nell'aprile 2007 (due anni dopo il divorzio di lui dalla prima moglie Nancy Putkoski) i due erano convolati a nozze e nello stesso anno nasceva la figlia Ariane. La Busia è apparsa in diverse puntate del programma di Bourdain "No Reservations". Nonostante l'affiatamento, anche a causa delle tante assenza di lui per via del suo lavoro, la coppia si è separata nel 2016I due ex erano rimasti in ottimi rapporti, tanto che lei ha conservato (come da usanza statunitense) il cognome di lui. Dopo la morte improvvisa di Bourdain, che si è tolto la vita per cause non ancora chiare, Ottavia è rimasta in silenzio, fino a questo post commovente sulla loro bambina.

La bufera sulla compagna Asia Argento

A commentare la scomparsa del cuoco, era invece già intervenuta l'ultima compagna Asia Argento, che si è detta "più che devastata" dalla perdita. Asia ha comunque scelto di onorare i suoi impegni professionali e partecipare alle audizioni di X-Factor in cui veste il ruolo di giudice, ringraziando il pubblico presente per il sostegno. Peccato che altri l'abbiano attaccata con ferocia, sostenendo addirittura che sia stata lei la causa del suicidio di Bourdain, dopo l'uscita di alcune foto che la mostravano in compagnia del giornalista Hugo Clement. È intervenuta l'amica Rose McGowan, a spiegare che quella con la Argento era in realtà una relazione aperta, che non può essere in alcun modo considerata la causa del terribile gesto.

A post shared by ottavia busia-bourdain (@ottaviabourdain) on