Ruby e Nadia

Nello scandalo delle escort che ha investito Silvio Berlusconi sono stati coinvolti altri personaggi di spicco del Belpaese. Stiamo parlando di Lele Mora, Nicole Minetti ed Emilio Fede.

Il giornalista in forza alle reti Mediaset è stato tirato in ballo sia da Ruby Rubacuori sia da Nadia Macrì: “Siamo andate nel suo studio a Rete4”, ma la stessa Noemi Letizia, all’epoca della sua festa di compleanno, citò il direttore, ora indagato per vari reati, in primis favoreggiamento alla prostituzione.

Emilio Fede, però, non è apparso preoccupato tanto per i suoi guai legali quanto per la bufera mediatica che rischia seriamente di distruggere la carriera politica del suo amico e datore di lavoro.

E così il giornalista, dopo essersi dichiarato estraneo alle accuse, ha voluto spezzare una lancia in favore di Silvio Berlusconi ( come ha prontamente riportato il Fatto quotidiano ) e con grande commozione ha ammesso: “Il presidente è single. Da quando ha perso la madre la sua vita si è molto rattristata. Se una sera alla settimana vuole svagarsi non ci vedo niente di male…”.

Insomma il giornalista di Rete4 ha, non volendo, forse confermato le accuse delle escort. Mentre Ruby Rubacuori su Facebook ha difeso il Cavaliere, Nadia Macrì è pronta a spifferare la sua verità e, nell’attesa di potersi rivolgere agli inquirenti, la ragazza si è rifugiata in casa. Ma i giornalisti sono riusciti ugualmente a pizzicarla, pubblicando le foto esclusive di Nadia Macrì dal fidanzato.