A vederli vicini, entrambi di una bellezza disarmante, Paola Di Benedetto e Francesco Monte formano la coppia perfetta. Splendidi, decisamente presi l’uno dall’altra e divertiti durante questi primi giorni di ritorno alla vita reale, irradiano la felicità che ha fatto da conseguenza al loro essersi trovati. Sono talmente in sintonia che, quando Fanpage.it ha contattato Paola per la consueta intervista post Isola dei famosi, a fare da incursore divertito è stato proprio l’ex naufrago. “Avete interrotto un gran limone” ci ha informato ridendo, incapace di trattenersi dopo giorni di silenzio, gogna mediatica e ritiri dolorosi. Paola ride con lui, anche lei presa da questa strana magia che si è sviluppata tra loro fin dal primo incontro. Quando le chiediamo se tema il paragone con Cecilia Rodriguez, ex di Francesco, questa splendida Pocahontas in salsa moderna non vacilla: “Non temo il paragone, siamo diverse. E poi, quando lo guardo negli occhi, mi rendo conto che i sentimenti di Francesco verso di lei sono finiti e che ha finalmente il cuore libero”.

Il primo bacio con Monte dopo 4 giorni

Intanto, abbiamo chiesto a Paola a quando risalisse il primo bacio con Monte, quello che le telecamere non hanno mostrato. Pare che Monte avesse già tentato un approccio durante il viaggio verso l’Honduras, con scarsi risultati visto che l’ex Madre Natura, appena uscita dalla storia con Matteo Gentili, proprio non voleva saperne di concentrarsi sulla parte sentimentale della sua vita: “All’inizio ero molto sulle mie, ho cercato di evitare contatti perché uscivo da poco da una storia. Lui, invece, cercava sempre di avvicinarsi, parlarmi. L’ho evitato finché ho potuto (ride, ndr). Il primo bacio? Eravamo sull’Isola da 4 giorni”.

La falsa partenza con Marco Ferri

E pensare che, ai nastri di partenza, tutto lasciava presumere che, se una storia con Paola fosse nata, a beneficiarne sarebbe stato il bel Marco Ferri, figlio d’arte arrivato direttamente dall’America Latina alla conquista dell’Italia. Paola conferma che, almeno all’inizio, il bel Marco le avrebbe lanciato qualche sguardo languidamente direzionato, per poi farsi indietro di fronte a quello che stava evidentemente nascendo con Monte. Oggi i due sono amici, con la Di Benedetto che spera di ritrovarlo al suo rientro in Italia:

Dissi che Marco Ferri era un bel ragazzo e che mi ci trovavo bene, ma non mi sono mai sbilanciata. All’inizio, da come mi guardava, ho percepito un interesse da parte sua ma poi, quando ha visto l’avvicinamento tra me e Francesco, ha “mollato la presa”. In realtà, lo considero un caro amico e lo aspetto fuori per recuperare la nostra amicizia, ma ci può essere solo quello.

Canna-gate ed Eva Henger: la versione di Paola

L’unico tasto dolente arriva quando la discussione si sposta sulle accuse di Eva Henger che hanno cagionato il ritiro di Francesco. Paola si dice dispiaciuta per com’è andata, sa che se Monte fosse rimasto, le cose sarebbero andate in maniera diversa. Forse, al momento, entrambi sarebbero ancora in Honduras. Nega con decisione di aver consumato marijuana quando era sull’Isola e conferma che il suo attuale “amico speciale” avrebbe fumato esclusivamente sigarette rollate con il tabacco. Ne approfitta, però, per difendere la conduttrice Alessia Marcuzzi dopo lo sfogo furioso ai danni della Henger e quel riferimento alla moralità che, il giorno dopo, le è valso un altro gran numero di attacchi:

Capisco Alessia. So che è stata massacrata, che l’hanno perfino chiamata “Pinocchia”, proprio lei che fa il suo lavoro con tutta la trasparenza possibile. Sentirsi dire “Non ne parlo” da una persona che ne ha palesemente approfittato le ha fatto perdere la pazienza. Voglio dire anche che Francesco non lo meritava. È un bravissimo ragazzo al quale è stato rovinato un percorso solo per vendetta. Eva non ha mai digerito la sua nomination.