Continua il battibecco a distanza tra Rita Dalla Chiesa e Aida Nizar. Tutto ha avuto inizio quando la concorrente spagnola del ‘Grande Fratello 2018‘ ha fatto il bagno nella Fontana di Trevi con conseguente multa di 450 euro. La conduttrice ha condannato subito il gesto e ha detto di aver rintracciato una certa arroganza nel modo in cui la gieffina si è rivolta ai vigili. In particolar modo quando ha detto: "Ma lo sapete chi sono io? Io lavoro in tv". Da lì è seguita la replica della Nizar e, in queste ore, la controreplica di Rita Dalla Chiesa. Ma andiamo con ordine.

Aida Nizar invita Rita Dalla Chiesa a non infastidirla

Rita Dalla Chiesa si è detta certa che Aida Nizar non avrà mai un futuro in televisione. Ritiene si sia giocata ogni possibilità dando sfogo ai suoi eccessi. Sono state queste dichiarazioni a suscitare la reazione della spagnola che l'ha invitata – neanche troppo velatamente – a non infastidirla più:

"Non rompere le palle ad Aida. Adora te stessa! Godi la vita e non infastidirmi più con i tuoi commenti poco carini e la tua incomprensibile rabbia verso Aida. Cosa ho fatto di male? Adorare me stessa, insegnare all'Italia quanto è bello amarsi? Fare quello che ami senza fare del male a nessuno? Questo ti sembra un crimine? Attenta a giudicarmi, la pietra che oggi lanci contro di me può essere quella su cui tu inciamperai domani!"

La controreplica di Rita Dalla Chiesa ad Aida Nizar

In queste ore, Rita Dalla Chiesa è tornata sull'argomento sulle pagine di Spy. La conduttrice ha precisato che gli atteggiamenti che Aida Nizar sta tenendo in Italia probabilmente non verrebbero tollerati in Spagna. Per questo si chiede perché non rispetti le nostre regole. Le sue parole sono state: "Ma se io vado a fare un barbecue alla Sagrada Familia a Barcellona o al Prado di Madrid, non credo che la passerei liscia come la sta passando liscia questa qui in Italia. Mi piacerebbe che qualcuno le dicesse: ‘Queste sono le nostre regole, ci stai? No? Bene, vai da un’altra parte'".