Benedetta Mazza si è lasciata andare in un lungo pianto: "Sono giorni che il mio cervello viaggia sulle cose dell'esterno che mi mettono rabbia". La soubrette si è sfogata con i coinquilini, su tutti con Jane Alexander. Dopo un lungo pianto, la Mazza si è finalmente calmata: "Adesso va meglio". 

Cosa sta succedendo nella casa del Grande Fratello Vip

Benedetta Mazza si ritrova a un punto cruciale della sua esperienza nella casa del Grande Fratello Vip. "Mi sento sola come un cane", dice la showgirl. Cosa la turba? Quello che può trovare all'esterno. Nel dettaglio, sembra di capire che lei abbia paura di uscire perché nella casa ha trovato delle certezze che fuori da quella mura non ha.

Mi sento molto sola nella mia vita sono sola come un cane. Paradossalmente qui mi sento a casa. Se non mangio, se non ceno qualcuno se ne accorge, se mi alzo un’ora più tardi, c’è qualcuno che mi sveglia, che mi viene a chiamare, se voglio un caffè. Non mi sento mai a casa, da nessuna parte, con nessuno, nemmeno con la mia famiglia. Posso uscire alle tre di mattina e tornare due giorni dopo, se mi succede qualcosa non sono neanche convinta che qualcuno se ne accorga.

La sensazione che nessuno abbia bisogno di lei

Come una fitta in fondo al cuore, Benedetta Mazza convive con la sensazione che nessuno abbia bisogno di lei. Lo dice a chiare lettere, non si nasconde e finalmente apre il suo cuore: "Ho la sensazione che nessuno abbia bisogno di me, qui invece mi sento importante, sto da Dio". Lei per adesso è salva dalle nomination (è stato Stefano Sala a prendere il suo posto), quindi una strategia per impietosire il pubblico è da escludere.

La cosa che più mi fa star male di quando uscirò è che perderò tutta una serie di quotidianità, come se avessi il mio posto qui. Cosa che non ho da nessuna parte, in nessuna città, con nessuno. Sono di tutti e di nessuno. Forse è la prima volta, da tanto, che mi sento parte di qualcosa che è anche mio.