È un vero e proprio terremoto quello che ha investito l'Isola dei Famosi dopo lo scontro a distanza tra Riccardo Fogli e Fabrizio Corona, che ha sostenuto di avere le prove dell'infedeltà di Karin Trentini, moglie del cantante. Lunedì 4 marzo si è assistita a una brutta pagina televisiva, che è costata un mare di critiche al reality e starebbe spingendo Mediaset a cancellarlo dai palinsesti a partire dal prossimo anno. Intanto, sono già cadute alcune teste: mentre è certa l'espulsione del capoprogetto Cristiana Farina, resta il mistero sull'identità degli autori che avrebbero subito il medesimo destino. Un nome, in particolare, circola con insistenza: quello di Gabriele Parpiglia, un personaggio che chi segue le cronache di gossip ha ben presente. Volto di punta nel settimanale Chi, è anche autore televisivo per diversi programmi Mediaset nonché amico personale di Corona. Il Corriere della sera e Repubblica danno praticamente per certo il suo inserimento nella lista delle persone ritenute responsabili, ma Parpiglia sostiene una versione ben diversa. Ricordiamo che gli altri autori del programma sono Alessandra Guerra, Luca Tiberio e Valerio Palmieri.

Parpiglia nega ogni responsabilità

All'indiscrezione lanciata dal Corriere, infatti, il giornalista ha replicato su Twitter di non aver ricevuto alcun ordine di lasciare il programma: "Grazie per avermi avvertito. Dato che nessuno mi ha detto niente". Lo stesso Corona, nel corso della conferenza stampa in cui si è scusato pubblicamente rinnegando clamorosamente il discusso videomessaggio a Fogli, ha difeso l'amico, definendolo "completamente estraneo alla vicenda". Per chiarire definitivamente la sua posizione, Parpiglia ha quindi pubblicato un lungo sfogo su Instagram, sostenendo come i responsabili sarebbero due persone di cui non fa il nome (possiamo dare per scontato che una delle due sia la Farina).

Dopo giorni in cui ho letto e riletto di tutto. Dopo giorni in cui il mio nome è stato usato impropriamente e mi sentito vittima di una situazione, questa volta, più grande di me… Voglio e devo fare chiarezza: NON È STATA MIA L’IDEA DI UNO SCONTRO CORONA – FOGLI, NON HO MONTATO E MANDATO IN ONDA IL SERVIZIO CORONA – FOGLI, NON HO SCELTO IO LE MODALITÀ’ CON CUI IL MEDESIMO VIDEO È STATO GIRATO. l’idea di avere Corona vs Fogli è partita FORTEMENTE solo da due singole persone. E tutti sanno come è andata. E per tutti intendo le persone per cui lavoro. Quel filmato è stato visionato da chi aveva un ruolo di grado più alto rispetto me. E ovviamente io non ho alcun potere di decidere che cosa mandare in onda o meno (come voi da casa ho visto quel filmato in onda, in diretta tv). Chiaro o no! In questi giorni ho percepito ostilità nei miei confronti per una situazione dove, chiunque, sapeva e sa quale fosse stato il mio ruolo. Detto ciò al momento ci stiamo chiarendo tra le parti. E se oggi, stasera, domani mattina dovesse finire il rapporto di collaborazione con il programma, me ne farò una ragione anche se … non ha una ragione.
Ps: mi sento in nomination e a questo punto non vedo l’ora di lasciare l’Honduras!

La lite con Selvaggia Lucarelli

Insomma, l'atmosfera attorno è Mediaset è davvero incandescente e c'è da attendersi che le conseguenze di quanto successo metteranno a rischio la stessa messa in onda dell'Isola dei Famosi nei prossimi anni. Intanto, Parpiglia è stato anche protagonista di una furiosa lite via Twitter con Selvaggia Lucarelli, in cui sono volati insulti, parolacce e offese varie.