Al ‘Grande Fratello 16‘ è tempo di confidenze per Erica Piamonte. La concorrente, nel corso di una chiacchierata con Cristian Imparato, ha spiegato di essere bisessuale e di avere avuto una fidanzata. Tuttavia, non ha ancora trovato il coraggio di parlarne con i suoi genitori. Dopo essere stata giudicata da una sua amica, infatti, si è radicata in lei la convinzione che anche i suoi genitori possano avere la stessa reazione: "Io sono bisessuale, a me piacciono gli uomini e le donne ma a loro (i genitori, ndr) non l'ho mai detto. Io ho avuto una fidanzata ma secondo te glielo vado dire al mio babbo. Magari non mi dice niente, ma già il fatto che non mi dica niente per me è una sconfitta".

I pregiudizi delle amiche

Erica Piamonte, allora, è tornata con la mente a quando ha provato a vivere liberamente la sua sfera sessuale in presenza delle amiche. Una di loro disse una frase che la ferì. L'idea di sentire uscire le stesse parole dalla bocca dei suoi genitori la spaventa: "Io vivevo con le mie amiche quando avevo questa fidanzata. Lei veniva a casa nostra. Mi spiace dirlo ma una di queste mie amiche mi diceva: ‘Ascolta, guarda mi dispiace ma io non voglio vedere nulla'. Ovvio che io non glielo dico ai miei. Una risposta così mi fa morire. Ma che discorso è? Io mi devo sentire diversa perché? Con persone che conosco da un minuto mi devo sentire tranquilla a raccontare le mie cose e magari mi capiscono. Con i miei no".

Il timore di deludere i genitori

Erica, infine, si è detta convinta di aver deluso i suoi genitori. Non ha il coraggio di dire loro di essere bisessuale perché teme di non essere accettata: "Io ho paura di questa cosa perché loro non mi accettano per come sono. Sicuramente mi vogliono bene però io so che li deludo in continuazione". Cristian Imparato ha tentato di rassicurarla: "Alla fine si metteranno il cuore in pace e diranno: ‘Nostra figlia è così e la amiamo per quello che è'". Erica ha concluso: "Io sto aspettando questo momento".